Ultime Notizie

LUOGHI

Splendori e misteri della penisola di Tsunza

Insenature e isole poco conosciute appena fuori Mombasa

14-12-2020 di redazione

Appena all’interno delle tante insenature dell’isola di Mombasa, dalla parte della Contea di Kwale, la penisola di Tsunza è uno dei paradisi naturali più a portata di mano e meno conosciuti della costa keniota.
E’ uno spettacolo di lagune, isole, fitte mangrovie. Un luogo prediletto da bird watchers ma anche dai pescatori che con le loro imbarcazioni tipiche si immettono in mille labirinti di canali e corsi d’acqua che mescolano il salato dell’oceano al dolce di fiumi che qui si riversano.
Dalla spiaggia di Mkupe a Miritini, non lontana dal porto di Mombasa, le imbarcazioni portano i turisti per un’escursione che già in soli venti minuti regala visioni di scenari incorrotti, sbirciando  dai grovigli delle mangrovie. L’occhio non può che andare alla fauna selvatica, composta perlopiù da uccelli che prediligono la fresca brughiera in riva ai canali, mentre i predatori volano rasenti all’acqua per catturare i pesci.
Dalle pendici orientali della penisola, il contrasto del porto di Mombasa con le sue gigantesche gru di sollevamento merci e il traffico navale nel bacino di svolta dell'harbour.
A Tsunza la comunità locale sta sviluppando il turismo sostenibile, utilizzando le canoe e le barche per regalare esperienze autentiche ai turisti, abbinandole a una giornata in spiaggia o a pranzi tradizionali sulle isolette lungo il creek. Per questo sono state predisposte aree per i visitatori, con artigianato e danze tradizionali Kayamba e Zandale della tribù Duruma, una delle nove che compongono l’etnia Mijikenda, tra le meno conosciute. Per chi vuole tuffarsi nella cultura antica di questa tribù, visitando le grotte sacre dette “kayas” c’è anche la possibilità di essere ospitati dalle comunità di villaggio tramite un’associazione locale.

TAGS: mombasa kenyaescursioni kenyatsunza kenya

Concerto live dell'artista Kalicha da Mombasa questa sera al Mapango di Watamu.

LEGGI TUTTO

A partire dal prossimo autunno, un altro importante volo di linea atterrerà a Mombasa, segno che il Kenya e la sua costa “tirano” in vista della riapertura delle frontiere internazionali.
La compagnia di bandiera olandese KLM lancerà la rotta...

LEGGI TUTTO

A Mombasa è un idolo, primo rapper a firmare per l'importante etichetta del divo Diamond Platinumz, la Wasafi Records.
Stiamo parlando di Suleiman Chikuku Abdallah, conosciuto dai fans e dai circuiti video-radiofonici con il nome d'arte di Chikuzee.
Il suo stile...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Decine di operai al lavoro in questi giorni sul tratto di strada tra Gede e Watamu per scavi e posa delle fibre ottiche per conto di una società keniana istradata dai cinesi.
Motivo dei nuovi collegamenti, la posa delle fibre...

LEGGI TUTTO

Aveva quasi 35 anni, il grande scrittore americano Ernest Hemingway, quando vide per la prima volta il Kenya.
Lui, grande viveur e appassionato di emozioni forti, cacciatore di donne e di animali, si era da poco tempo appassionato di pesca...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mombasa è sicuramente la città più antica del Kenya e uno dei porti storici dell’Africa Orientale. Gli altri approdi citati già nel decimo secolo dopo Cristo dai primi navigatori, sono oggi rovine di città (come Kilwa in Tanzania o Sofala...

LEGGI TUTTO

Watamu può sembrare a prima vista uno dei tanti villaggi della costa africana, costituito semplicemente da un...

LEGGI L'ARTICOLO

Metti i due politici più importanti della costa keniana davanti a gelati e pasticcini, e la visita a Watamu diventa più dolce del solito.
Lontani dai fari della campagna elettorale e dalle

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno dei simboli della costa keniana è senza dubbio il dhow, la tipica imbarcazione swahili.
Un tempo solo a vela, oggi anche col supporto del motore, il dhow da classico mezzo di lavoro per pescatori con l’avvento del turismo...

LEGGI TUTTO

Migliaia di appassionati si sono dati appuntamento in questi giorni a Watamu per uno spettacolo unico, per certi versi comparabile alle grandi migrazioni in savana. Sicuramente per i patiti di mare la grande migrazione delle balene dal Madagascar all'India è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiamava "Jumba La Mtwana", dove "jumba" in kiswahili significa "casa".
Era una cittadella araba sorta nel ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una ricerca condotta dalla BMI Pubblication, agenzia che si occupa di svariate testate, magazine e siti online di viaggi e turismo, ha condotto una ricerca sul nuovo marketing per la costa keniota e ne ha condiviso recentemente a Diani i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiama "Camping Safari". 
E' la nuova frontiera delle escursioni esclusive, per chi ama davvero la Natura selvaggia africana e vuole vivere a diretto contatto con l'habitat di fauna e flora, senza rinunciare a sicurezza e comfort.
Sempre più turisti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una conferma della voglia di ripartire sulla destinazione costiera del Kenya arriva anche dalla compagnia aerea Turkish Airlines, che dopo aver ripreso nelle scorse settimane la rotta Istanbul-Nairobi, è pronta...

LEGGI TUTTO

Uno degli artisti pop keniani del momento sarà eccezionalmente in concerto sabato sera, 17 febbraio al Papa Remo Beach di Watamu.
Il rapper di Mombasa Otile Brown, ormai una star in tutto l'Est Africa, si esibirà nell'ambito...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Fully booked" è la parola di questa fine d'anno, per quanto riguarda Watamu.
Significa "tutto esaurito" ed è quel che stanno registrando gli hotel e i resort della cittadina diventata il punto di riferimento costiero del Kenya.
Le strutture alberghiere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO