Solidarietà

SOLIDARIETA'

Grande solidarietà per i bimbi speciali di Gede: per loro una graphic novel e un racconto

Tra i tanti contributi italiani e per la Gede Special School, una "striscia" sul Corriere e una pubblicazione

14-12-2017 di redazione

Anche una “graphic novel” sul Corriere della Sera e un racconto autopubblicato a sfondo sociale, tra le tante iniziative italiane e non per aiutare la Gede Special School. Iniziative che hanno innestato una vera e propria “gara” di solidarietà che piano piano trasformerà questa struttura un tempo desolantemente ignorata dalle istituzioni, in un...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

SOLIDARIETA'

Festa e nuovi progetti alla Special School di Gede

Sotto l'egida di Maurizio Beghelli, nuovi lavori e gioia per i piccoli disabili

18-09-2017 di Leni Frau

La riapertura della scuola, nei giorni scorsi, è stata festeggiata in maniera particolare alla Gede Special School.
Un po' perché già di per sé la scuola vicino a Watamu è un ambiente particolare che stringe il cuore e affetta l'anima, un po' perché l'angelo custode della struttura, il milanese...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

SOLIDARIETA'

Le sartine di Watamu sfilano in piazza a Napoli

Capi keniani in kermesse di moda grazie alla Onlus "Mai più violenza infinita"

10-09-2017 di Leni Frau

Dalle "kibanda" di Watamu al magnifico scenario di Piazza Plebiscito a Napoli, per sfilare in un galà della moda accanto a stilisti affermati a livello mondiale come Rocco Barocco.
Questa la storia dei capi d'abbigliamento delle sartine di Watamu aiutate dall'associazione "Mai più violenza infinita"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

SOLIDARIETA'

Festa con il cuoco della Rai per i bimbi di Watamu

Martedì 29 alle 16 al Marina Restaurant con la Onlus italiana MPVI

26-08-2017 di Leni Frau

Ogni anno è una festa per i bambini di Watamu, ma dietro c'è il gran lavoro della Onlus italiana "Mai Più Violenza Infinita" e dell'organizzatrice Virginia Ceravolo che rende la vita migliore a tanti piccoli scolari della cittadina, con l'aiuto dell'associazione "Expo Italy" e di tanti amici e volontari incontrati lungo la strada della solidarietà.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

SCUOLE

La scuola di Gede è sempre più speciale

Altri lavori e donazioni grazie agli amici di Maurizio Beghelli

31-07-2017 di redazione

La scuola di Gede è davvero speciale.
Non soltanto perchè si chiama "special school" e perché i suoi studenti sono bambini straordinari, ma perché riceve e trasmette amore.
Quello che si può fare per la scuola per disabili motori e mentali appena fuori Watamu non è legato al futuro, all'ormai famoso ed abusato motto "aiutiamoli a casa loro", ma maledettamente ancorato al presente.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

SOLIDARIETA'

Visita alla SPK Nursery di Timboni

Una onlus di Bergamo aiuta bimbi anche sieropositivi

06-03-2017 di redazione

Proseguiamo la nostra visita alle realtà solidali italiane nella zona di Watamu, con un piccolo ma significativo progetto andato a segno a Timboni.
Si tratta della nursery costruita dall'associazione "My name is help" di Bergamo.
La S.P.& K. nursery school porta le iniziali dei nomi dei tre maggiori finanziatori e ad oggi fa crescere e accompagna verso la scuola dell'obbligo una settantina di bambini.
Quattro classi preparatorie, divise da separé in un unico edificio, mentre quello attiguo ospita il dormitorio, necessario perchè gran parte di questi bambini sono orfani e molti altri vivono lontano o in condizioni di miseria tali per le quali conviene farli crescere in un ambiente migliore.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

SOLIDARIETA'

Ora sull'isola del Mida Creek dagli italiani anche un orfanotrofio

A Kadaina, dopo scuola e ospedale inaugurata Thoya-Oya Children's Home

11-02-2017 di redazione

E' stato inaugurata ieri la Thoya-Oya Children's home all'interno della Marafiki Primary School, sull'isola di Kadaina, tra le mangrovie del Mida Creek.
L'isola è già nota per essere stata presa sotto l'ala protettrice di un gruppo d'italiani, guidati dall'iniziatore Mario Rossi, scomparso poco tempo fa.
Valentina Moscheni è tra le più attive nel proseguire l'attività sociale sull'isola e da sei anni collabora con John Thoya, un keniota con esperienze in Svizzera e negli Stati Uniti molto attivo nell'aiutare i propri connazionali sfortunati, anche perché lui stesso è un orfano, con la fortuna di essere stato adottato.
Oggi Thoya è il braccio destro di Valentina e, dopo la richiesta del Governo di approntare una struttura in grado di ospitare i bambini senza genitori che frequentano la scuola del Mida Creek, ha messo a disposizione la sua esperienza.

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

SOCIALE

Il cuore di Maurizio "Kipara" e dei suoi amici italiani

UNA GIORNATA CON I RAGAZZI SPECIALI DELLA SCUOLA DI GEDE

18-01-2017 di redazione

Loro sono i più puri, i più dolci e i quelli irrimediabilmente senza speranza, se non quella di un sorriso e di gioie date dalla solidarietà che non pretende domani, che non chiede riconoscenza e che non può costruire il futuro.
 

LEGGI TUTTO

SOLIDARIETA'

La festa dei bambini di Watamu da Marina Restaurant

L'associazione "Mai più violenza infinita" tra regali e visite mediche

07-01-2017 di redazione

Un sorriso in più per tanti bambini del villaggio nella zona del Blu Bay di Watamu e per gli alunni della Brilliant School, grazie all'associazione "Mai più Violenza Infinita", a Expoitaly e al Marina Restaurant che ha ospitato ieri una bella festa della solidarietà, per iniziare l'anno nuovo con una mano tesa e tanta speranza, nel segno di nuovi progetti sociali che si aggiungeranno a quelli già realizzati negli anni precedenti.

LEGGI TUTTO

EDUCAZIONE

Alla St. Dominique di Gede, regalo degli italiani

Una scuola per oltre 100 bambini voluta dalla onlus "Oltre Confine"

27-03-2013 di redazione

Non ci stancheremo mai di segnalare le opere buone degli italiani sulla costa keniota.
Questa è la volta di una scuola elementare ed asilo (nursery and primary school) di Gede, voluta dalla Onlus "Jambo Watoto".
La Saint Dominique, dedicata alla memoria di fratel Domenico Moffa, religioso dell'ordine dei camilliani, accoglie 101 bambini dai 3 ai 10 anni ed ogni stagione scolastica aumenta di una classe, per mantenere con se coloro che meritano di passare al livello superiore.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO