Solidarietà

SOLIDARIETA'

Le sartine di Watamu sfilano in piazza a Napoli

Capi keniani in kermesse di moda grazie alla Onlus "Mai più violenza infinita"

10-09-2017 di Leni Frau

Dalle "kibanda" di Watamu al magnifico scenario di Piazza Plebiscito a Napoli, per sfilare in un galà della moda accanto a stilisti affermati a livello mondiale come Rocco Barocco.
Questa la storia dei capi d'abbigliamento delle sartine di Watamu aiutate dall'associazione "Mai più violenza infinita" di Virginia Ciaravolo.
Dopo aver iniziato questa collaborazione e aver sponsorizzato le ragazze di Watamu tramite la forza del loro stesso lavoro, Virginia ha colto l'occasione della sfilata ModArte, organizzata dalla vicepresidente della Onlus, Rosa Praticò, per presentare in una cornice unica e prestigiosa, alla presenza di grandi stilisti e personalità del mondo dell'arte e della cultura, le creazioni delle "sartine" della località turistica.
E' stato sicuramente un palcoscenico importante per il debutto della moda di solidarietà dal Kenya all'Italia, ma anche l'occasione per far conoscere i tessuti africani e promuovere la località turistica in una grande città italiana.
"I grandi stilisti internazionali e napoletani e altri addetti ai lavori sono rimasti incantati dai colori della costa keniana - ha detto la presidente della onlus - e non è detto che in un futuro prossimo vogliano unirsi al nostro intento di valorizzare la moda "di strada" del Kenya".
Virginia Ciaravolo era reduce da pochissimo dal suo solito viaggio periodico per distribuire aiuti e controllare stato di avanzamento di lavori e progetti nelle scuole dove "Mai più violenza infinita" opera. Questa volta con lei c'era il cuoco campano Pietro Parisi, volto noto della Rai. 
 

TAGS: Moda KenyaSolidarietà KenyaMai più violenza infinitaVirginia CiaravoloSarte Watamu

Un'altra opera di solidarietà nel campo dell'istruzione e della sanità a Watamu da parte della Onlus italiana "Mai più violenza infinita".
L'associazione presieduta da Virginia Ciaravolo ha concluso il suo terzo progetto umanitario a Watamu, con la collaborazione di Expoitaly. LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un sorriso in più per tanti bambini del villaggio nella zona del Blu Bay di Watamu e per gli alunni della Brilliant School, grazie all'associazione "Mai più Violenza Infinita", a Expoitaly e al Marina Restaurant che ha ospitato ieri una...

LEGGI TUTTO

Ogni anno è una festa per i bambini di Watamu, ma dietro c'è il gran lavoro della Onlus italiana "Mai Più Violenza Infinita" e dell'organizzatrice Virginia Ceravolo che rende la vita migliore a tanti piccoli scolari della cittadina, con l'aiuto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu sarà protagonista di almeno cinque servizi di moda per la rivista “Diva e Donna”, edita dal gruppo Cairo Editore.
Servizi che verranno pubblicati entro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una nuova boutique a Watamu abbina la moda italiana agli accessori africani. Da quest'anno a fianco della piscina sul mare del Resort “Lily Palm” di Watamu, è aperta la boutique “Duka Mapango”.
Nata con l'intento di offrire la più vasta...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Moda italiana sbarca in Kenya e precisamente a Watamu. 
La griffe Missis Di., sinonimo del Made in Italy, ha scelto il Paese africano per conquistare turisti e residenti. 
Si tratta di abbigliamento, borse e accessori ricercati, tutti prodotti e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ecco l'intervista a Daniela Cattaneo, direttrice del magazine Diva e Donna, che ha voluto preparare cinque servizi di moda da inserire nella sua rivista con la costa del Kenya come scenario.
 

CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO

Dalle cucine dei migliori ristoranti del mondo e dalla Rai a preparare ghiottonerie per i bambini di Watamu.
Il "cuoco contadino" Pietro Parisi, volto di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

Avete mai provato la sensazione di sentirvi in pace con il mondo e con voi stessi?

Vi siete mai chiesti perché siete così felici di aprire gli occhi alla mattina e di chiuderli con il buio, anche in mancanza di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I colori, l’innata eleganza e le suggestioni etniche della moda e degli accessori keniani si esaltano nelle creazioni delle boutique di Seven Islands e Crystal Bay Resort…

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A Watamu la stagione non finisce mai.
Complice la grande richiesta di strutture, a partire dal prossimo ponte del 1 maggio, e il bel tempo che alla fine non "stacca" mai dalla costa, il locale più in sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' un rituale che si ripete ormai da troppo tempo, ma non sono servite nemmeno le schermaglie elettorali a colpi di colpe per fermarlo.
Come quasi ogni mese (unico stop, per fortuna, durante il periodo delle feste) manca l'acqua nella...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Avete mai sentito parlare del toporagno elefante?
E' una delle specie animali che ancora sopravvivono nella foresta di Arabuko Sokoke, tra Gede e Mida, non distante da Watamu.
E' un luogo di visite turistiche ma mai abbastanza pubblicizzato, perché impervio...

LEGGI TUTTO

Non era mai accaduto che al largo di Watamu i turisti potessero avvistare un branco così numeroso di pseudorche, quelle che gli inglesi del Kenya chiamano "False Killer Whales" e che appartengono alla famiglia dei delfini.
Un passaggio insolito per...

LEGGI TUTTO

Con gli aperitivi di Mirko al tramonto, inizia la consueta due giorni di festa al Papa Remo Beach di Watamu.
Lo splendido locale piéd-dans-l'eau davanti alle sette isole dell'amore e ad una delle più belle baie della costa africana, diventa...

LEGGI TUTTO

Le serate di Paparemo sono sempre più stuzzicanti: si parte stasera con il consueto gran buffet con l'ampia scelta di portate. 
Lo splendido locale piéd-dans-l'eau davanti alle sette isole dell'amore e ad una delle più belle baie della costa africana,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO