Solidarietà

EDUCAZIONE

Alla St. Dominique di Gede, regalo degli italiani

Una scuola per oltre 100 bambini voluta dalla onlus "Oltre Confine"

27-03-2013 di redazione

Non ci stancheremo mai di segnalare le opere buone degli italiani sulla costa keniota.
Questa è la volta di una scuola elementare ed asilo (nursery and primary school) di Gede, voluta dalla Onlus "Jambo Watoto".
La Saint Dominique, dedicata alla memoria di fratel Domenico Moffa, religioso dell'ordine dei camilliani, accoglie 101 bambini dai 3 ai 10 anni ed ogni stagione scolastica aumenta di una classe, per mantenere con se coloro che meritano di passare al livello superiore.
La struttura è semplice e ben curata, con le classi della primary che si affacciano tutte su un cortile interno con giardino e sono precedute dall'aula dei professori e da quella della direttrice, suor Mary. Ai lati dell'edificio c'è l'asilo per i più piccoli e all'ombra di alti arbusti un terreno per i giochi scolastici e lo sport. Ecco un altro bell'esempio di come si possa creare una struttura necessaria per accogliere bambini di una stessa zona, con la buona volontà di un'associazione e l'aiuto di chi ci crede e vede realizzato il suo desiderio di aiutare l'altro, senza deviazioni oscure, ma arrivando dritto al bisogno di questa gente.

TAGS: St. Dominique school WatamuScuole WatamuGede School

La riapertura della scuola, nei giorni scorsi, è stata festeggiata in maniera particolare alla Gede Special School.
Un po' perché già di per sé la scuola vicino a Watamu è un ambiente particolare che stringe il cuore e affetta l'anima,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

Loro sono i più puri, i più dolci e i quelli irrimediabilmente senza speranza, se non quella di un sorriso e di gioie date dalla solidarietà che non pretende domani, che non chiede riconoscenza e che non può costruire il...

LEGGI TUTTO

Jacaranda Beach Resort da un po' di tempo a questa parte a Watamu non è solo sinonimo di turismo e di accoglienza, con la bellezza del suo mare e la qualità dei suoi servizi, ma soprattutto per la popolazione locale...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

La scuola di Gede è davvero speciale.
Non soltanto perchè si chiama "special school" e perché i suoi studenti sono bambini straordinari, ma perché riceve e trasmette amore.
Quello che si può fare per la scuola per disabili motori e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

L'istruzione in Kenya vive momenti drammatici sotto molti punti di vista e lo Stato quasi mai è presente per risolverli.
Oggi riaprono le scuole dopo la pausa estiva e si va verso l'ultimo trimestre tra mille problemi.
Chi ne ha...

LEGGI TUTTO

Una grande festa per salutare Madam Martha Karo, la storica direttrice della Gede Special School che va in pensione, dopo dodici anni di lavoro e cieca dedizione per la nota scuola per disabili di varia natura tra Malindi e Watamu.
Un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Un grave lutto ha colpito la comunità di Watamu e la solidarietà in Kenya. 
E' mancato dopo lunga malattia, all'età di 68 anni, Mario Rossi, ideatore e fondatore della Marafiki Primary School sull'isola di Kadaina nel Mida Creek, progetto che...

LEGGI TUTTO

Anche una “graphic novel” sul Corriere della Sera e un racconto autopubblicato a sfondo sociale, tra le tante iniziative italiane e non per aiutare la Gede Special School. Iniziative che hanno innestato una vera e propria “gara” di solidarietà che...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Watamu non è solo un paradiso per turisti e per chi si innamora dell'Africa e poi ritorna, ma anche un "terreno di esplorazione" per tanti giovani provenienti da tutto il mondo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ogni anno è una festa per i bambini di Watamu, ma dietro c'è il gran lavoro della Onlus italiana "Mai Più Violenza Infinita" e dell'organizzatrice Virginia Ceravolo che rende la vita migliore a tanti piccoli scolari della cittadina, con l'aiuto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un sorriso in più per tanti bambini del villaggio nella zona del Blu Bay di Watamu e per gli alunni della Brilliant School, grazie all'associazione "Mai più Violenza Infinita", a Expoitaly e al Marina Restaurant che ha ospitato ieri una...

LEGGI TUTTO

I residenti e le comunità della foresta di Arabuko Sokoke protestano contro gli scavi ai suoi margini.
La grande foresta pluviale della costa keniana, che da Gede si estende fino a Matsangoni a sud e a Mijomboni e Jilore a...

LEGGI TUTTO

Proseguiamo la nostra visita alle realtà solidali italiane nella zona di Watamu, con un piccolo ma significativo progetto andato a segno a Timboni.
Si tratta della nursery costruita dall'associazione "My name is help" di Bergamo.
La S.P.& K. nursery school...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci sarà anche un bar con la riproduzione delle rovine di Gede (Gede Ruin Coffee Shop) tra le meraviglie del nuovo Hemingways di Watamu.
Il luxury beach resort, residence e bar ristorante è in restyiling ormai da un anno e si prepara...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra le mille possibilità di godere la Natura che il Kenya, e particolarmente la sua costa, possono vantare, c'è sicuramente il paesaggio marino dominato dalle mangrovie.
Queste piante che affondano le loro radici in terreni che si nutrono di acqua...

LEGGI TUTTO

E' stato inaugurata ieri la Thoya-Oya Children's home all'interno della Marafiki Primary School, sull'isola di Kadaina, tra le mangrovie del Mida Creek.
L'isola è già nota per essere stata presa sotto l'ala protettrice di un gruppo d'italiani, guidati dall'iniziatore Mario...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO