Ultime Notizie

FILM

Un film del 2017 che narra la storia di Cavendish, dal Kenya ai diritti per i disabili

Paralizzato dalla polio a Nairobi nel 1958, girò il mondo con la moglie

19-11-2020 di redazione

L'incredibile storia di Robin Cavendish raccontato in questo film uscito nel 2017, il cui titolo originale é "Breathe".
Si tratta di una produzione hollywoodiana che ha per protagonista il giovane Andrew Garfield (Spider Man, The social network) che interpreta il protagonista di una storia vera del secolo scorso che parte dal Kenya.
Cavendish si era innamorato del Kenya a vent'anni, durante il servizio militare nell'esercito della Regina, proprio nell'allora colonia britannica in Africa.
Tornato in patria e terminati gli studi universitari, volle tornare a vivere a Nairobi con la moglie Diane e si dedicò al commercio e alla vendita di té, sulle colline di Ngong.
Qui, nel 1958, contrasse una grave forma di poliomelite che dapprima gli causò forti problemi respiratori, poi lo immobilizzò fino al collo.
Dopo un anno passato in un ospedale keniano, mentre fuori divampava la lotta per l'Indipendenza del Paese, Cavendish contro il parere dei medici decise di uscire, respirare grazie a una moderna strumentazione (per i tempi) e soprattutto fabbricandosi una sedia a rotelle applicabile ad un furgone con il quale avrebbe viaggiato prima in Kenya e poi in Inghilterra dove tornò a vivere, infine in giro per il mondo.
Così divenne il più importante avvocato per i diritti dei disabili.
Cavendish è morto nel 1994 all'età di 64 anni, passando alla storia anche come il più vecchio malato di polio mai esistito.  
Il film, basato sui racconti del figlio di Robin, Johathan, è stato diretto dall'attore e regista Andy Serkis.

TAGS: Cavendishfilm sul kenya

La notizia rimbalza da ambienti vicini agli Studios di Los Angeles: una produzione importante di Hollywood, che ha messo già la sua firma su importanti film girati in Kenya (da "Il giardiniere tenace" di Fernando Meirelles che valse a Raquel...

LEGGI TUTTO

Watamu ha stregato anche il grande regista Steve Spielberg, tanto che ha scelto Watamu per girare il suo prossimo film, un kolossal hollywoodiano che racconterà il sogno africano di un’ambientalista, tra mille avventure e disavventure.
La notizia è rimbalzata ieri sui...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Re Leone, film di animazione fotorealistica generata dal computer, uscito nelle sale cinematografiche nel 2019 si é guadagnato la  posizione numero sette tra i film con maggiori incassi nella storia del cinema.

LEGGI TUTTO

I connazionali in vacanza che lo hanno visto aggirarsi dalle parti della spiaggia della Garoda non credevano ai suoi occhi, altri hanno pensato ad un turista che gli somiglia parecchio.
Invece il comico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La notizia del film che Spielberg avrebbe girato a Malindi era un pesce d'Aprile di Malindikenya.net, WAC, Watamukenya.net e Kenyaoggi.
Tutti i siti e pagine social si sono uniti nello scherzo per affermare che Watamu è bellissima e sicura...anche senza...

LEGGI TUTTO

Job Seda in arte Ayub Ogada, nato a Mombasa nel 1956 ma originario della regione del Lago Vittoria al confine con l'Uganda e scomparso nel

LEGGI TUTTO

Non sono moltissimi, ma nemmeno pochi i film di un certo spessore girati in Kenya con l'idea di raccontare questo Paese, i suoi luoghi, la sua gente o ...

LEGGI TUTTO

Una Watamu sempre più Vip, in cui la bella stagione non finisce mai. 
Ormai la località turistica del Kenya ha preso il posto di Malindi e di tante altre mete un tempo definite "esclusive".
I tempi sono cambiati e oggi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La luce, i colori ... la magia del tramonto sul Mida Creek.

Si preparano un'estate rovente e un autunno caldo di riprese tra piccolo e grande schermo per Watamu.
Una promozione che arriva dall'amore per il Kenya del regista Francesco Malavenda, sempre più impegnato tra Italia, Kenya e Principato di Monaco, e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non sempre le cattive notizie ne portano altrettante, a volte piove sull'asciutto e non sul bagnato.
L'inevitabile ...

LEGGI L'ARTICOLO

Io ed Enrico abbiamo coronato un sogno in Kenya, e precisamente a Watamu.
Siamo una coppia nella vita già da sei anni, ma avevamo voglia di coronare il nostro amore con una cerimonia indimenticabile e una grande festa da condividere con...

LEGGI TUTTA LA STORIA

GRANDE CONCERTO IL 16 FEBBRAIO A WATAMU!

La satira, la poesia e gli aneddoti sugli italiani in Kenya tornano a Watamu per un'altra divertente serata.
Freddie del Curatolo e Marco "Sbringo" Bigi saranno domenica 4 febbraio al Mapango...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo alcuni anni, Turisanda torna a scommettere sul Kenya e sceglie Watamu per portare i suoi clienti tramite le agenzie di viaggio, il suo sito internet e l'ingente portafoglio clienti guadagnato in tanti anni di Tour Operator.
Il Turisanda Club...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I kikuyu la chiamano “Kilimambogo”, la montagna del Bufalo. Per i maasai è semplicemente “La grande collina”.
Ol Donyo Sabuk, a meno di un’ora di macchina da Nairobi, poco lontano dalla cittadina di Thika, è una piccola riserva di rocce...

LEGGI L'ARTICOLO