Ultime Notizie

AMBIENTE

Watamu torna a ripopolarsi di scimmie

Il clima spinge colobo e babbuini verso il mare

19-11-2019 di Leni Frau

Non sempre le cattive notizie ne portano altrettante, a volte piove sull'asciutto e non sul bagnato.
L'inevitabile progresso che sta arrivando anche nelle cittadine turistiche costiere di Malindi e Watamu, con i relativi problemi di deforestazione per costruire nuove abitazioni e capannoni, e il cambiamento climatico che rende più arida la terra in certi periodi dell'anno sulla costa, stanno facendo sì che alcune specie animali cerchino nuovi habitat per muoversi meglio e trovare cibo e situazioni favorevoli alla loro vita e alla riproduzione.
In questo caso, secondo i dati di due associazioni ambientaliste che hanno condotto studi a Watamu e Mida Creek, stanno tornando sul mare, e succede anche a Malindi da cui erano quasi scomparse, le scimmie e i babbuini.
A Watamu nella zona della Turtle Bay si rivedono i colobo, che solitamente popolano un'altra località turistica del Kenya sul mare, Diani Beach.
Ma è sempre più probabile vedere i babbuini, sia tra la folta vegetazione marina di Casuarina a Malindi (tra il Kilili Baharini e il Dorado Cottages) che sulla strada Malindi-Gede. Si sa che nella foresta di Gede i babbuini sono numerosi. Molti di loro stanno spostandosi dalla foresta di Arabuko Sokoke a causa dei lavori appaltati dai cinesi alla ricerca di gas naturali e petrolio nelle vicinanze. Lavori che da qualche mese si sono fermati.
Qualcuno nella zona dice anche che scimmie e cani, a Gede, sarebbero stati venduti di contrabbando ai cinesi stessi per essere mangiati.
Ma, nonostante la diminuzione di queste specie animali nel 2015, non ci sono prove che sia successo questo.

TAGS: babbuini kenyascimmie kenyacolobo kenyawatamu mare

Gli ambientalisti si muovono da due anni per evitare uno scempio che potrebbe riguardare l'Arabuko Sokoke Forest, che si estende da Gede a Matsangoni, lungo la strada Malindi-Mombasa dove ci sono anche gli ingressi per i turisti, fino a buona...

LEGGI TUTTO

Avete mai sentito parlare del toporagno elefante?
E' una delle specie animali che ancora sopravvivono nella foresta di Arabuko Sokoke, tra Gede e Mida, non distante da Watamu.
E' un luogo di visite turistiche ma mai abbastanza pubblicizzato, perché impervio...

LEGGI TUTTO

La bellezza della natura intorno a Watamu è il primo  biglietto da visita di questa meravigliosa località turistica del Kenya.
Venti chilometri prima

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La bellezza della natura intorno a Watamu è il primo  biglietto da visita di questa meravigliosa...

LEGGI L'ARTICOLO

Tre incanti del Kenya: gli animali e la natura della savana, il piacere della corsa nella rift valley insieme ai connazionali dei grandi campioni del mondo e le bianche spiagge di Watamu per rilassarsi e godere del mare e del...

LEGGI TUTTO

Un nuovo locale su una delle splendide baie di Watamu con tante proposte diverse e uno storico nocchiero al timone: è il Maua, bar ristorante lounge sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I giovani l'hanno scelta come meta prediletta per il Kite Surf. Il vento è cambiato da una settimana, il kaskazi estivo nel primo mese soffia forte e permette nella lunga striscia di oceano protetta dalla barriera corallina, dalla Hemingway Bay...

LEGGI TUTTO

La stagione non è ancora finita e Watamu continua ad attirare turisti e immancabilmente vip e influencer.
Il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Non più tardi di cinque anni fa a Nairobi girava la storia (che da più parti assicurano fosse vera) che un Ministro del Governo ed addirittura alcuni dirigenti del Ministero del Turismo non fossero al corrente dell'esistenza di Watamu.
Per...

LEGGI TUTTO

C'è un deciso ritorno di fiamma per il Kenya da parte di operatori e agenzie di viaggio europee. 
I dati trasmessi dal Kenya Tourist Board in questo senso sono benauguranti: si può tornare ai livelli dello scorso anno e, con...

LEGGI TUTTO

Il rilancio del Sun Palm Beach Resort di Watamu è ormai realtà. 
Una splendida realtà aperta anche a turisti esterni, villeggianti e residenti.
La storica struttura affacciata su una delle più affascinanti insenature della "perla dell'Oceano Indiano", dopo il sapiente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il mio Mal d'Africa ha un nome, Watamu.
Conosco poco del Continente Nero, ho visitato il parco nazionale dello Tsavo e la riserva dell'Amboseli, ho visto le cascate Vittoria in Zambia e ho fatto volontariato per due settimane in Uganda.LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Watamu conferma anche quest'anno l'appuntamento fisso con il Triathlon.
Lo sport che mette insieme tre discipline come corsa, ciclismo e nuoto in una sola competizione, giunge quest'anno alla sua ottava edizione nella località turistica keniana.
L'edizione 2017 prenderà il via...

Arriva da Watamu la storia della tartaruga Sasha (così è stata ribattezzata dai suoi salvatori) che non ha voluto tornare a nuotare nel suo mare, l'Oceano Indiano, perché ancora non era guarita del tutto.
La vicenda è stata raccontata dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu ormai è riconosciuta non solo a livello nazionale come una destinazione per convolare a nozze nella maniera più romantica e coinvolgente possibile, davanti ad uno...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

"Fully booked" è la parola di questa fine d'anno, per quanto riguarda Watamu.
Significa "tutto esaurito" ed è quel che stanno registrando gli hotel e i resort della cittadina diventata il punto di riferimento costiero del Kenya.
Le strutture alberghiere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO