Ultime Notizie

LUOGHI

Lago Chala, piscina vulcanica sotto il Kilimanjaro

Natura fantastica, balneabile, diviso tra Kenya e Tanzania

23-07-2020 di redazione

Pochi conoscono il lago Chala.
Situato per metà in Kenya e per l'altra metà in Tanzania, sotto il Kilimanjaro, tra la cittadina di Taveta e quella di Loitokitok, il Chala è un cratere di quattro chilometri quadrati di diametro circondato dal verde.
Molto profondo e straordinariamente blu, presenta un paesaggio di una bellezza ammaliante, completamente insospettabile dalle pianure sottostanti.
Il Chala è frequentato unicamente da alcuni pescatori amichevoli nei loro rifugi ed è spiritualmente significativo, con storie di mostri lacustri che fanno parte del folklore locale.
Dall'orlo del cratere alto 100 metri, c'è una ripida discesa verso il lago e si consigliano buone scarpe da trekking.
Si possono avvistare lucertole di varie specie, babbuini e scimmie e, se si è fortunati, dik-dik e bushbaby.
Ottimo luogo per il birdwatching, la lista degli uccelli conta più di 250 specie, compresi i falchi pellegrini, che nidificano nelle pareti rocciose del Chala.
Il lago viene riempito e prosciugato da corsi d'acqua sotterranei alimentati dalle acque che scorrono al largo del Kilimanjaro.
Ci sono alcuni lodge dalla parte keniana del lago, che distano circa 30 minuti a piedi dal lago e hanno prezzi accessibili (25-30 euro a notte). 
Da lì è una bella passeggiata fino al lago, dove qualcuno si azzarda a fare un bagno indimenticabile.
Un tempo si credeva anche che fosse privo di coccodrilli.
Tuttavia, un coccodrillo ha ucciso un giovane viaggiatore britannico che nuotava qui nel 2002, e tuttora si consiglia vivamente di non entrare in acqua, nonostante gli abitanti del luogo giurino che il coccodrillo responsabile è stato ucciso qualche anno dopo e che non ci sia motivo di pensare che altri pericolosi rettili frequentino ancora il lago.
Sicuramente il paesaggio così vergine, tra i tanti luoghi da visitare in Kenya, vale la pena di essere scoperto.

TAGS: lago Chalanatura kenyaescursioni kenya

Il parco del Lago Jipe, al confine tra Kenya e Tanzania, ma raggiungibile anche dalla strada oggi asfaltata che porta da Voi a Taveta, è un luogo fantastico in cui...

LEGGI L'ARTICOLO

Nel dialetto dei Luo significa “il villaggio affondato”, il “Simi Nyaima” è un piccolo meraviglioso lago vulcanico nella zona di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Situato tra i laghi Naivasha e Nakuru, per quanto piccolo, il lago Elmenteita (conosciuto anche come Elemantaita) è uno dei più importanti della Great Rift Valley in Kenya, in quanto è il terreno di riproduzione e di alimentazione per molte...

LEGGI TUTTO

A Watamu il turismo è ormai un fenomeno a sé da ogni possibile vicissitudine del Kenya.
Questo è un dato di fatto ormai assodato e la buona notizia è che

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una ricerca condotta dalla BMI Pubblication, agenzia che si occupa di svariate testate, magazine e siti online di viaggi e turismo, ha condotto una ricerca sul nuovo marketing per la costa keniota e ne ha condiviso recentemente a Diani i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiama "Camping Safari". 
E' la nuova frontiera delle escursioni esclusive, per chi ama davvero la Natura selvaggia africana e vuole vivere a diretto contatto con l'habitat di fauna e flora, senza rinunciare a sicurezza e comfort.
Sempre più turisti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Parco Nazionale del Monte Longonot ed il suo ecosistema si trovano a circa 90 km da Nairobi. 
La riserva si estende su circa cinquanta chilometri quadrati, di cui la maggior parte è occupata dalla montagna stessa, che di fatto...

LEGGI TUTTO

Riparte ufficialmente la stagione della costa del Kenya e con essa la vita vacanziera della cittadina turistica più acclamata dello scorso anno.
Watamu è pronta a fare il pieno anche quest'anno, grazie al suo mix di tutto quello che si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Migliaia di appassionati si sono dati appuntamento in questi giorni a Watamu per uno spettacolo unico, per certi versi comparabile alle grandi migrazioni in savana. Sicuramente per i patiti di mare la grande migrazione delle balene dal Madagascar all'India è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche l'Oceano Indiano ha i suoi "Big 5". Non è solo la savana del Kenya a...

LEGGI TUTTO

Il Githeri (o Mutheri) è un piatto tipico a base di legumi, cereali e favacee, proprio della tradizione kikuyu, ma anche delle tribù Embu e Meru. 
Ormai la ricetta è popolare in tutta la regione centrale del Kenya e ha...

LEGGI TUTTO

Metti una splendida struttura che sembra una torre disegnata da Gaudì in mezzo alla foresta ancora vergine di Watamu, ad un centinaio di metri dall'oceano e dalla lunghissima bianca spiaggia tra Turtle Bay e Garoda. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci sono diversi modi di viaggiare sulla costa del Kenya: c’è la vacanza “tutto compreso” in un villaggio turistico o ...

LEGGI L'ARTICOLO

I giovani l'hanno scelta come meta prediletta per il Kite Surf. Il vento è cambiato da una settimana, il kaskazi estivo nel primo mese soffia forte e permette nella lunga striscia di oceano protetta dalla barriera corallina, dalla Hemingway Bay...

LEGGI TUTTO

Una Watamu sempre più Vip, in cui la bella stagione non finisce mai. 
Ormai la località turistica del Kenya ha preso il posto di Malindi e di tante altre mete un tempo definite "esclusive".
I tempi sono cambiati e oggi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il successo di Watamu in questa stagione (prima meta costiera per afflusso di turisti, miglior destinazione "leisure" del...

LEGGI L'ARTICOLO