Ultime Notizie

PARCHI

Parco Nazionale di Aberdare, un'oasi verde lussureggiante

Tra cime imponenti, infinite vallate e pittoresche cascate

08-02-2021 di redazione

Il Parco Nazionale di Aberdare é situato nella regione centro-occidentale del Kenya, circa 150 Km a nord di Nairobi.
Il Parco prende il nome dalla catena montuosa che lo circonda, la Aberdare Range, la terza per importanza del Kenya e si estende su una superficie di poco meno di 700 Kmq nel cuore della terra popolata dall’etnia Kikuyu. Nyandarua era il nome originale della Aberdare Range, che in lingua Kikuyu significa 'pelle secca' (forse  un riferimento alla lua silhouette ), la ridenominazione avvenne nel 1884 da Joseph Thomson, un esploratore scozzese, in onore di Lord Aberdare, presidente della Royal Geographical Society.
Istituito nel 1950, il Parco Nazionale di Aberdere si estende attraverso una grande varietá di paesaggi, coprendo altitudini che vanno dai 2000 ai 4000 metri sopra il livello del mare.
Si alternano immense e selvagge brughiere, verdi vallate, colline, laghetti e profondi canyon fino a “perdersi” in rigogliose foreste alpine di alta quota.
Numerosi torrenti e fiumi ( ricchi di trote ) attraversano il Parco e alimentano le spettacolari cascate circondate da rocce ricoperte di muschio e altissime felci. Da segnalare le cascate Karura, tra le piu alte d’Africa con un dislivello di quasi 300 metri.
Alla bellezza di Aberdare si aggiungono vette e creste, tra cui i “Denti di Drago” straordinaria formazione di roccia vlucanica che evoca un paesaggio primordiale e dall’aspetto unico, che attirano non solo  fotografi di paesaggi di montagna ma anche amanti del trekking.
Il parco è l'habitat di elefanti, rinoceronti neri, leopardi, iene maculate, babbuini, scimmie, bufali e facoceri. Avvistamento piu raro é invece quello del bongo, un’antilope  sfuggente a rischio estinzione che vive solitamente nelle foreste di bambú. Animali come l’eland e il serval prediligono le zone piú a nord nelle brughiera. Si rimarrá meravigliati alla vista di  grandi mammiferi come giraffe, elefanti, rinoceronti e leopardi passeggiare tra le fitte foreste e le grandi distese di savana.
Importante e gratificante anche il birdwatching con quasi trecento specie di uccelli registrate, tra cui la Cisticola di Aberdare e il frandolino di Jackson, oltre a aquile, sparvieri e pivieri.
Tra le varie attivitá proposte all’interno del Parco, i  visitatori possono fare classisi safari fotografici, percorsi di trekking,  picnic, pescare trote nei fiumi e campeggiare nella brughiera.
Il Parco Nazionale di Abderdare é facilmente accessibile su strada asfaltata da Nyeri e Naro Moru, una strada attraversa il parco attraverso i pendii piu bassi fino alle Moorlands per connettersi con un’ulteriore strada da Naivasha, sul lato occidentale.

Ingresso al parco: 250 Kshs residenti e cittadini adulti/ 200 Kshs bambini
                               30 USD turisti non residenti adulti/ 20 USD bambini

 

 

 

 

 

 

 

 

TAGS: Aberdare Nationa ParkParchi KenyaVisit Kenya

Il Kenya è stato inserito nei cinque Paesi da visitare nel 2017 per una vacanza "eco-consapevole" da due dei più importanti operatori americani del settore.
G-Adventure e Intrepid Travel hanno citato il Kenya come uno dei Paesi più interessanti e in crescita...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se volete ammirare la rara antilope acquatica Sitatunga, c’è solo un parco in Kenya dove potete andare, ed è il più piccolo di tutto il Paese.
Si tratta del Parco Nazionale di Saiwa, vicino a Kitale, nella parte settentrionale della...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche l'Oceano Indiano ha i suoi "Big 5". Non è solo la savana del Kenya a...

LEGGI TUTTO

L’Amboseli National Park è tra i parchi più popolari del Kenya e possiamo assentire che uno motivi di tanta fama é il monte Kilimajaro che si staglia e si erge come un eccezionale sfondo, visibile da ogni punto del parco.
Con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una voce per ogni lettera dell'alfabeto non basta di certo per contenere tutte le meraviglie e le particolarità di un Paese unico e vario come il Kenya.
Culla dell'umanità, luogo che più di ogni altro impersonifica...

LEGGI TUTTO

"La mia lotta per salvare i tesori naturali africani". 
Questo l'eloquente sottotitolo di un'autobiografia scritta a quattro mani con la giornalista Virginia Morell.
La vita del fondatore del Kenya Wildlife Service e del più strenuo difensore degli animali selvatici del...

LEGGI TUTTO

Da oggi per tre giorni Watamu si promuove nel centro di Nairobi.
Un'iniziativa importante per mostrare le bellezze della località turistica costiera al turismo "domestico" della Capitale, che ha dimostrato da due anni a questa parte grande interesse per la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci sono ancora stand disponibili per chi volesse promuovere la propria struttura o attività di Watamu nel "Watamu Gateway Expo" che è stato organizzato dalla Domain Innovation Marketing in collaborazione con il 7th August Memorial Park di Nairobi, un parco...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu torna ad essere una delle destinazioni appetite, intriganti e futuribili per grandi e piccoli gruppi alberghieri di tutto il mondo.
E' il caso di grandi catene americane che già nel recente passato hanno svolto accurati sondaggi per acquisire strutture...

LEGGI TUTTO

Watamu può sembrare a prima vista uno dei tanti villaggi della costa africana, costituito semplicemente da un...

LEGGI L'ARTICOLO

La foresta di Arabuko-Sokoke, che si estende tra l’entroterra di Malindi e quello di Watamu e Kilifi, è stata inserita nelle riserve della ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è una delle destinazioni più varie e straordinariamente ricche di occasioni uniche, emozioni per tutti ed attrazioni per ogni tipo di appassionato o esperto di avventura. Se per molti il Paese africano è soprattutto sinonimo di Natura selvaggia,...

LEGGI L'ARTICOLO

La Galana Conservancy è uno dei veri tesori della natura della Contea di Kilifi e del Kenya.
Questo paradiso faunistico di 60.000 acri si trova al confine orientale del Parco Nazionale dello Tsavo East, sulle rive settentrionali del fiume Galana, dista...

LEGGI TUTTO

Il Lago Turkana, chiamato anche Mare di Giada a causa del notevole, quasi incandescente colore delle sue acque che appaiono

LEGGI TUTTO

Nel 1972 il Governo keniota dichiaró l’area ad Est del Lago Turkana, compresa tra il fiume Tulor Bor a nord e Allia Bay a sud, parco Nazionale con il nome di Sibiloi.

LEGGI TUTTO

La bellezza della natura intorno a Watamu è il primo  biglietto da visita di questa meravigliosa...

LEGGI L'ARTICOLO