Ultime Notizie

PAROLE D'AFRICA

Quel momento magico sulla costa del Kenya

Dalla luce al buio meno di un'ora, e tutto sembra rendere omaggio all'Africa

14-11-2020 di Freddie del Curatolo

Giuseppe Ungaretti, che in Africa ci era nato, la chiamava "l'ora che annuvola e smemora".
Karen Blixen la distingueva dall'alba per quel sentore in più di malinconia, di annunciazione della notte misteriosa e infida.
In Kenya, lungo la linea dell'Equatore e particolarmente sulla costa, il breve momento in cui dal tramonto si passa all'oscurità, è un momento magico che fa pensare alla meraviglia di trovarsi in questo posto.
Il cielo e i suoi colori, la maestosità della Natura che per un attimo riprende i suoi contorni, i connotati più veri e meno artefatti dalla luce del sole o dall'essere solo scenografia delle giornate di lavoro o spettatore di ore intere d'ozio e vacanza.
Il tramonto in Kenya non è solo la palla di fuoco che si accende di rosso, arancione e tutte le loro sfumature,  non è una bella fotografia in savana o le nuvole striate che pare tu possa toccarle.
E' il vero da vivere.
E' l'odore acre del sudore umano che si mischia a quello della terra in raffreddamento e della farina di mais nelle pentole, con il fumo del carbone e dell'immondizia bruciata, i profumi di spezie e l'odore delle alghe in riva al mare.
Dalle sei di sera, per quaranta minuti circa, l'Africa chiama e per chi lo sa, è un istante meraviglioso.
Questo scrissi nelle ultime pagine del romanzo "Safari Bar" (GVE Editore).

Viene un momento in cui Madre Natura è stanca di guardare e ascoltare le meschinità e i paradossi di quei piccoli, grotteschi esseri che popolano la Terra.
Così avvolge di stanchezza buona e di tranquillità le case, limita il traffico delle automobili, il rumore del lavoro e il vociare del muoversi.
Vuole il silenzio e cerca di ottenerlo, poi sfinita si arrende e si sposta fuori dai centri abitati, lontano dalle strade e dai negozi.
Cerca la pace, ormai sopraffatta dalle abitudini dei grossi insetti parlanti.
Nonostante lo sconforto, sa ancora rendersi visibile: accende luci d’atmosfera, dipinge un colore diverso per ogni elemento, inventa nuove tonalità, regala fragranze inedite di vento, aggiunge profondità al cielo e fa brillare il mare.
Sembra rendere ogni cosa quella che è realmente.
Naturale.
Fa crescere la luna e fa morire il sole.
Da sempre.
Tutti i giorni per pochi minuti.
In quel lasso di tempo può capitare di intuire come tutto sia relegato alla fugacità del sogno, al regno della fantasia e al principato dell’immaginazione; di comprendere che il tempo che vale la pena conservare sia il risultato di tanti attimi veri, reali.
Naturali.
C’è chi non capisce, chi non ci fa caso, chi lo sapeva ma se ne è dimenticato.
Alcuni ne hanno paura, altri detestano quel momento.
Tutti gli altri ringraziano il cielo di essere in Africa

TAGS: tramonto kenyacolori africaemozioni africa

Un nuovo, graziosissimo "chiringuito" si affaccia nell'accattivante scenario dei punti di ritrovo sulla spiaggia di Watamu.
Nella baia di Fortamu, di fronte all'isola dell'amore e a pochi metri da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Luci sulla stagione di Paparemo Beach, iniziata giovedì scorso con il primo beach party "a fari spenti" per scaldare i motori.
Serata andata oltre le aspettative per un classico di Watamu che era già molto atteso e che da qui in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Klorida e Simone hanno realizzato il loro più bel sogno in Africa, a Watamu.
Klorida è una ragazza semplice, molto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Dico Africa ma penso al Kenya.
Dico Kenya ma penso a Watamu. 
Africa è un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questa sera alle 20.30 al Marina Restaurant di Watamu, il viaggiatore, documentarista e scrittore Marco Novati presenta il suo diario di viaggio nell'Est Africa dal titolo "Africa Maisha Marefu" (lunga vita all'Africa), affiancato dall'artista Bice Ferraresi, che ne ha curato la...

Watamu come Ibiza, come Formentera.
Se il paragone vi sembra azzardato, significa che...

LEGGI L'ARTICOLO

Un nuovo locale su una delle splendide baie di Watamu con tante proposte diverse e uno storico nocchiero al timone: è il Maua, bar ristorante lounge sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aveva quasi 35 anni, il grande scrittore americano Ernest Hemingway, quando vide per la prima volta il Kenya.
Lui, grande viveur e appassionato di emozioni forti, cacciatore di donne e di animali, si era da poco tempo appassionato di pesca...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tutti con il naso all'insù, per guardare le stelle cadenti, sabato e domenica a Watamu.
Anche in vacanza nella "perla dell'Oceano Indiano" i giorni successivi alla famosa notte di San Lorenzo possono regalare emozioni, tanto più che in molte zone...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Africa nel destino fin da bimbo.
Il Kenya vissuto come un incanto, un giardino d'esperienze, una promessa.
Per Matteo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I colori, l’innata eleganza e le suggestioni etniche della moda e degli accessori keniani si esaltano nelle creazioni delle boutique di Seven Islands e Crystal Bay Resort…

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se il Come Back Club è l'indiscusso punto di ritrovo di ogni sera a Watamu, con il suo bar sempre affollato e pieno di allegria, con l'ospitalità del suo "deus ex machina" Mario Ciampi e quel misto di Africa ed...

LEGGI TUTTO

Gli indigeni lo chiamano "Nyari", una parola giriama che significa "il luogo delle erosioni spontanee".
Il villaggio di Marafa si trova nel distretto di Magarini, a soli quaranta chilometri da Malindi, a meno di un'ora di macchina, per lo più su...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

"In Africa si torna sempre".
E' una delle frasi più usate e stereotipate sul continente Africano, ma contiene in sè diverse verità.
Spesso anche dopo un solo breve soggiorno turistico ci si affeziona e ci si lega magicamente alle sensazioni uniche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un mestierante giramondo per rilanciare il Mapango di Watamu.
Daniele Giovanni Vivian, per tutti da sempre Jimmy, dopo anni di "movida" tra Milano e il Lago di Garda, vita notturna e discoteche, ha scelto il paradiso di Watamu e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya viene spesso definito giocando sugli opposti: “gioia e dolore”, “miseria e nobiltà”, “croce e delizia”, “inferno e paradiso”.
Il segreto della nostra splendida Watamu è che, pur non sottraendosi a questa ineluttabile regola dell’Africa, prende il meglio da...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO