Storie

STORIE DI MALINDI

Quando il ritrovo serale più frequentato di Malindi era tedesco

Biergarten, il pub sulla Lamu Road dove si incontrava...di tutto

24-02-2018 di Freddie del Curatolo

La storia della Malindi turistica inizia una quarantina di anni fa ma i primi alberghi, il primo afflusso stagionale copioso e di conseguenza i primi locali notturni, non erano italiano bensì tedeschi.
Quando il turismo di casa nostra iniziò a “invadere” felicemente Malindi, la comunità tedesca era già presente e numerosa. Negli anni ottanta, l’unica discoteca europea della cittadina, lo Stardust era stata costruita dalla famiglia Menyarth e gestita dal simpatico Bernard Graff. Di fianco, sorgeva l’unico pub all’aperto dove poter sorseggiare una birra con musica poco invadente e attendere le “ore piccole”, questo locale si chiamava “Biergarten” ed era gestito da un personaggio pittoresco di nome Hermann, una via di mezzo tra un motociclista baffuto stile Hells Angels e un wresteler alticcio. Non c’era sera che da una conversazione accesa, banale e magari anche divertente, complici dozzine di Tusker non si finisse in rissa. A volare non erano solo i boccali ma letteralmente anche le persone fuori dal pub. Il Biergarten era anche uno dei pochi luoghi di aggregazione dove far conoscenza con le ragazze locali che spesso avvicinavano le loro “prede” con la semplice richiesta di un drink; anche le “lucciole” ai tempi salutavano e parlavano più facilmente in tedesco che in italiano ma ben presto imparavano a preferire la cordialità un po’ grottesca dei nostri connazionali piuttosto che il rude e poco fantasioso approccio dei teutonici. Tuttavia anche loro, quando il grado alcolico saliva, iniziavano a litigare prendendosi per i capelli ( o meglio, per le extensions ) e dando vita a vere e proprie competizioni sulle quali Hermann accettava scommesse in marchi o in dollari. Tra il bancone e i tavolini di quel bar d’Africa confluivano le storie più disparate, colorite e paradossali di avventurieri, missionari, viaggiatori d’ogni nazione ed elementi così strani e diversi tra loro che solo un porto di mare africano come Malindi poteva riunire. Ogni tanto spuntava anche qualche tipaccio ancora più scorbutico di Hermann tanto che un bel giorno, nei primi anni novanta il baffone tedesco si prese una coltellata e decise di abdicare. Con il definitivo tramonto del turismo tedesco, il Biergarten fece posto ad una serie di iniziative italiane e locali che tuttavia non riuscirono mai a riproporre gli antichi fasti di un luogo unico e a suo modo leggendario.


 

TAGS: biergarten malindimalindi storiaitaliani kenyaitaliani malindimalindi italia

Marco Cavalli, quarantacinquenne piemontese di Alessandria, è il nuovo Corrispondente Consolare Italiano a Watamu. 
Lo ha reso noto ufficialmente l'Ambasciata d'Italia a Nairobi. 
Facendo riferimento al Consolato Onorario d'Italia a Malindi, Cavalli farà da tramite tra i connazionali di stanza...

LEGGI TUTTO

La satira, la poesia e gli aneddoti sugli italiani in Kenya tornano a Watamu per un'altra divertente serata.
Freddie del Curatolo e Marco "Sbringo" Bigi saranno domenica 4 febbraio al Mapango...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Fully booked" è la parola di questa fine d'anno, per quanto riguarda Watamu.
Significa "tutto esaurito" ed è quel che stanno registrando gli hotel e i resort della cittadina diventata il punto di riferimento costiero del Kenya.
Le strutture alberghiere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno spettacolo unico, sicuramente l'ultimo del 2017 a Watamu, e forse senza replica.
L'occasione per ridere di noi italiani con intelligenza e passare una serata inedita e divertente in compagnia di due consumati istrioni, tra monologhi, battute, musica e canzoni.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non più tardi di cinque anni fa a Nairobi girava la storia (che da più parti assicurano fosse vera) che un Ministro del Governo ed addirittura alcuni dirigenti del Ministero del Turismo non fossero al corrente dell'esistenza di Watamu.
Per...

LEGGI TUTTO

Viene inaugurata oggi a Watamu la nuova filiale della banca keniana Diamond Trust Bank (DTB).
L'inaugurazione, a cui sono invitati i correntisti di Malindi e anche tutte le altre persone interessate che gravitano attorno alla cittadina, è fissata per questa...

LEGGI TUTTO

Da voci che arrivano dagli ambienti commerciali di Nairobi, la compagnia di supermercati di grande distribuzione nazionale "Tuskys" vorrebbe aprire un terzo supermercato nella Kilifi County, dopo quelli di Kilifi e di Mtwapa.
La decisione sembra caduta su Watamu e...

LEGGI TUTTO

Anche Watamukenya.net si è rifatto il trucco.
E non solo!
Il portale di Watamu ora diventa dinamico, si potrà leggere più facilmente su ogni supporto mobile, avrà le notizie linkabili singolarmente e darà più spazio alla promozione turistica.
Recentemente il...

LEGGI TUTTO

"Mi ha fatto davvero piacere tornare a Watamu dopo un anno e vederla rifiorita di turisti":
Così l'Ambasciatore d'Italia a Nairobi Mauro Massoni, a margine del concerto del violinista Francesco D'Orazio, ieri a Malindi.
Parlando con watamukenya.net, Massoni ha ribadito l'interesse...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nell'ambito della presentazione del "Kenya Beach Destination Strategy", il rapporto sul rilancio del turismo commissionato dal Governo del Kenya all'agenzia spagnola THR, ieri a Malindi si è parlato anche della destinazione Watamu.
"Una meta turistica che dovrà essere completamente sganciata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo un agosto all'insegna dell'aumento della produzione, senza minimamente scalfire l'ottima qualità dei prodotti, Nonsologelato di Watamu chiude i battenti per qualche settimana per rinnovare i locali e concedere una meritata vacanza alla iperattiva artista dei dolci Anna.
Dall'inizio dell'anno...

LEGGI TUTTO

Un nuovo affascinante direttore, Betty Radier, e una nuova strategia di marketing.
Questo il Kenya Tourist Board edizione 2017 ha presentato agli hotelier di Watamu, riuniti ieri mattina al Kobe Suite Resort su iniziativa dell'imprenditore e manager Guido Bertoni.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una grande festa per salutare Madam Martha Karo, la storica direttrice della Gede Special School che va in pensione, dopo dodici anni di lavoro e cieca dedizione per la nota scuola per disabili di varia natura tra Malindi e Watamu.
Un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una serata musicale di altissimo livello, quella che è stata organizzata dal Come Back Club di Watamu per il prossimo martedì 9 gennaio.
Al polistrumentista Marco "Sbringo" Bigi, conosciutissimo a Malindi e Watamu per le sue serate da "one man band" (soprattutto al piano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quattro giorni di promozione, accordi e distribuzione serrata a Nairobi per la terza edizione del magazine "What's Best in Kilifi County", prodotto da malindikenya.net e watamukenya.net per pubblicizzare le destinazioni turistiche della Contea di Kilifi e in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Galeotta fu una campagna elettorale di qualche mese fa a Watamu, con pranzo al 7 Islands Resort.
Raila Odinga, leader dell'Orange Democratic Movement e dell'opposizione di governo, sfidante per la seconda volta dell'attuale presidente del Kenya Uhuru Kenyatta, è ormai...

LEGGI TUTTO