Il Kenya in tavola

RICETTE

Aragosta alla catalana di frutta esotica

Una elegante suggestione di Oceano Indiano e terra d'Africa

16-03-2018 di redazione

Sulle rive africane dell’Oceano Indiano da sempre abbinare il pesce alla frutta non è un azzardo, ma un piacevole contrasto.
D’altronde se la fauna ittica si abbina così bene al limone, perché non osare anche con frutto della passione, mango, ananas e papaya?
Ecco, ad esempio, la ricetta della Catalana d’aragosta alla frutta esotica.

INGREDIENTI

1 Mango 
2 frutti della passione
2 fette d’ananas
2 lime
1 aragosta (400-500 gg circa)
una cipolla
olio extravergine d’oliva
pepe nero macinato
mezzo cucchiaino di ginger in polvere
una spolverata di paprika
(a piacere: una spruzzata di brandy o di vino bianco)

PREPARAZIONE

Tagliare la frutta a cubetti, snocciolare il passion, aggiungere la cipolla tagliata fine e adagiare il tutto su una pirofila unta d’olio.
Spolverare la frutta di pepe nero e ginger in polvere, e l’alcolico a piacere.
Scaldare in forno già a 180 gradi per tre minuti.
Cuocere per cinque minuti l’aragosta in acqua bollente, scolarla e sezionarla in due parti.
Adagiarla sulla pirofila, spolverare di paprika e olio.
Si può anche decidere di togliere la polpa dal carapace, tagliarla a cubetti e mescolarla a parte della frutta, per poi riposizionarla nella sua sede, a mo' di insalata.
Servire il tutto ancora tiepido, o per chi preferisce, lasciar raffreddare e mettere in frigo per due ore, poi servire.

TAGS: aragosta kenyacatalana fruttacrostacei fruttacrostacei kenyaricette kenyaricette malindi

Una cena di San Valentino davvero speciale al Mapango Restaurant sulla spiaggia del Lily Palm Resort.
Per la serata dedicata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un nuovo, graziosissimo "chiringuito" si affaccia nell'accattivante scenario dei punti di ritrovo sulla spiaggia di Watamu.
Nella baia di Fortamu, di fronte all'isola dell'amore e a pochi metri da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un paradiso esclusivo completamente rinnovato.
Un ristorante gourmet con chef italiano specializzato in cucina creativa e fusion, in una cornice unica a picco sul mare, all'imbocco del Mida Creek di Watamu.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le mangrovie di Watamu sono un paradiso naturale che attira ogni anno migliaia di turisti, ambientalisti e viaggiatori amanti della natura e delle meraviglie acquatiche. Costituiscono un paesaggio naturale unico e fantastico, con un suo microclima ed un ecosistema che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Metti una splendida struttura che sembra una torre disegnata da Gaudì in mezzo alla foresta ancora vergine di Watamu, ad un centinaio di metri dall'oceano e dalla lunghissima bianca spiaggia tra Turtle Bay e Garoda. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il mio Mal d'Africa ha un nome, Watamu.
Conosco poco del Continente Nero, ho visitato il parco nazionale dello Tsavo e la riserva dell'Amboseli, ho visto le cascate Vittoria in Zambia e ho fatto volontariato per due settimane in Uganda.LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

La barriera corallina è una delle attrazioni di Watamu e dell'Oceano Indiano keniano.
Al largo della località turistica la prima barriera è presente dall'imbocco del Mida Creek fino a Malindi, senza interruzioni e ha permesso nel corso del tempo e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A Watamu la festa degli innamorati si festeggia sulla spiaggia e sotto le stelle.
Potere degli incantevoli scenari davanti all'Oceano Indiano tra le sinuose baie e la spiaggia bianca e ampia della Jacaranda Bay, tra gli isolotti dell'isola dell'amore e della...

LEGGI TUTTE LE PROPOSTE

Un mestierante giramondo per rilanciare il Mapango di Watamu.
Daniele Giovanni Vivian, per tutti da sempre Jimmy, dopo anni di "movida" tra Milano e il Lago di Garda, vita notturna e discoteche, ha scelto il paradiso di Watamu e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Durante le prossime feste natalizie e di fine anno, a Watamu e sulla costa del Kenya arriveranno circa 5 mila italiani, secondo le stime di tour operators, siti di prenotazioni online e compagnie di volo.
Ecco dieci regole che conviene seguire...

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI

Marco Cavalli, quarantacinquenne piemontese di Alessandria, è il nuovo Corrispondente Consolare Italiano a Watamu. 
Lo ha reso noto ufficialmente l'Ambasciata d'Italia a Nairobi. 
Facendo riferimento al Consolato Onorario d'Italia a Malindi, Cavalli farà da tramite tra i connazionali di stanza...

LEGGI TUTTO

Viene inaugurata oggi a Watamu la nuova filiale della banca keniana Diamond Trust Bank (DTB).
L'inaugurazione, a cui sono invitati i correntisti di Malindi e anche tutte le altre persone interessate che gravitano attorno alla cittadina, è fissata per questa...

LEGGI TUTTO

Malindi è una cittadina che si affaccia sulle rive dell’Oceano Indiano, situata a 120 km circa da Mombasa e a poche miglia dalla foce del fiume Sabaki, che nel suo alto corso viene chiamato Galana ed è di fatto il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da voci che arrivano dagli ambienti commerciali di Nairobi, la compagnia di supermercati di grande distribuzione nazionale "Tuskys" vorrebbe aprire un terzo supermercato nella Kilifi County, dopo quelli di Kilifi e di Mtwapa.
La decisione sembra caduta su Watamu e...

LEGGI TUTTO

"Fully booked" è la parola di questa fine d'anno, per quanto riguarda Watamu.
Significa "tutto esaurito" ed è quel che stanno registrando gli hotel e i resort della cittadina diventata il punto di riferimento costiero del Kenya.
Le strutture alberghiere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nell'ambito della presentazione del "Kenya Beach Destination Strategy", il rapporto sul rilancio del turismo commissionato dal Governo del Kenya all'agenzia spagnola THR, ieri a Malindi si è parlato anche della destinazione Watamu.
"Una meta turistica che dovrà essere completamente sganciata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO