I parchi

PARCHI E RISERVE

Saiwa National Park, la casa della rarissima Sitatunga

Solo nella più piccola riserva del Kenya si può vedere l'antilope acquatica

22-04-2018 di redazione

Se volete ammirare la rara antilope acquatica Sitatunga, c’è solo un parco in Kenya dove potete andare, ed è il più piccolo di tutto il Paese.
Si tratta del Parco Nazionale di Saiwa, vicino a Kitale, nella parte settentrionale della Rift Valley.
Il Parco di Saiwa è stato creato nel 1974 appositamente per proteggere l’habitat naturale e la conservazione della rara specie Sitatunga, ed oggi è gestito dal Kenya Wildlife Service.
Si estende per soli 2.9 chilometri quadrati e la sua vegetazione è un insieme di natura boschiva e palustre con alti cespugli e canneti lungo le sue sponde paludose. Ci sono piattaforme di alberi che si affacciano sulla palude da cui i visitatori possono osservare la sitatunga. 
Il parco ospita anche altri animali selvatici, ma a causa delle sue dimensioni ridotte, non è così popolare come gli altri parchi nazionali del Kenya.
Saiwa Swamp si trova a 385 km a nord-ovest di Nairobi, vicino al confine con l'Uganda. 
L'accesso avviene tramite il cosiddetto “Sitatunga Gate” che non dista molto dall’ingresso Parco Nazionale del Monte Elgon, che per chi arriva da queste parti merita una visita.
Il Saiwa Swamp National Park non ha strade all'interno del suo perimetro, ma 18 km di sentieri e ponti si snodano intorno a questo piccolo gioiello incontaminato. È quindi un parco ideale da visitare se vi piace camminare, per il birdwatching e per fare campeggio. Ci sono passerelle e quattro torri di osservazione posizionate in maniera strategica per osservare la fauna selvatica e 372 specie di uccelli tra cui il turaco di Ross e il coucal dalla testa blu.
Quando si visita il parco, ricordarsi di indossare un cappello e portare con sé l'acqua per evitare la disidratazione. Saranno utili anche una macchina fotografica e un binocolo per osservare la fauna selvatica e una guida per identificare gli animali e gli uccelli.
Quando si visita il parco, ricordarsi di indossare un cappello e portare con sé l'acqua per evitare la disidratazione. Saranno utili anche una macchina fotografica e un binocolo per osservare la fauna selvatica e una guida per identificare gli animali e gli uccelli.
Saiwa Swamp National Park ha una miscela di piccoli animali africani, tra cui scimmie Colobus in bianco e nero, lontre, gatti genetta, manguste, bushbucks e scimmie De Brazzas così come l'antilope sitatunga.
L'antilope sitatunga stare 1,5 metri (5 piedi) di altezza e hanno shaggy, impermeabile cappotti. antilope Sitatunga antilope Sitatunga sono buoni nuotatori e nascondere sott'acqua quando il pericolo minaccia, con solo la punta del naso mostrando.
Le sitatunghe hanno gambe lunghe e zoccoli allungati che permettono loro di superare il pericolo nelle paludi, ma li rendono meno veloci sulla terraferma. Le femmine hanno un mantello bruno-rossastro, mentre i maschi sono di colore bruno scuro e hanno una criniera e corna. Le notevoli trombe attorcigliate possono raggiungere un metro o più di lunghezza.

TAGS: sitatunga kenyaparco nazionale kenyariserva kenyanatura kenya

Il mio Mal d'Africa ha un nome, Watamu.
Conosco poco del Continente Nero, ho visitato il parco nazionale dello Tsavo e la riserva dell'Amboseli, ho visto le cascate Vittoria in Zambia e ho fatto volontariato per due settimane in Uganda.LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Il fenomeno delle piccole piogge in Kenya da sempre si riferisce a questo periodo (fine ottobre, primi di novembre).
Avviene solitamente in coincidenza con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una vacanza rilassante a Watamu, con uno scatto che trasuda felicità marina e solare in una delle spiagge della riserva marina di Mida Creek pubblicato su Instagram, anche per smentire...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli ambientalisti si muovono da due anni per evitare uno scempio che potrebbe riguardare l'Arabuko Sokoke Forest, che si estende da Gede a Matsangoni, lungo la strada Malindi-Mombasa dove ci sono anche gli ingressi per i turisti, fino a buona...

LEGGI TUTTO

I residenti e le comunità della foresta di Arabuko Sokoke protestano contro gli scavi ai suoi margini.
La grande foresta pluviale della costa keniana, che da Gede si estende fino a Matsangoni a sud e a Mijomboni e Jilore a...

LEGGI TUTTO

La spiaggia di Jacaranda Bay, eletta recentemente dai nostri lettori la più bella della costa keniota, sembra piacere molto anche alle tartarughe marine.
Nei giorni scorsi il gruppo di volontari di Watamu Turtles della Local Ocean Trust, hanno scoperto sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi in Kenya è festa nazionale, si celebra il cosiddetto Jamhuri Day.
Viene commemorato infatti il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I giovani l'hanno scelta come meta prediletta per il Kite Surf. Il vento è cambiato da una settimana, il kaskazi estivo nel primo mese soffia forte e permette nella lunga striscia di oceano protetta dalla barriera corallina, dalla Hemingway Bay...

LEGGI TUTTO

Da antiche scritture arabe, si sa che la foresta di Arabuko si estendeva da appena fuori Malindi fino quasi a Kilifi ed era popolata da belve feroci, serpenti velenosi (cobra soprattutto) ed elefanti, che spesso arrivavano fino alle spiagge inesplorate...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da qualche giorno, il Buffalo Camp, lodge appena fuori dal Parco Nazionale dello Tsavo Est, ha un nuovo proprietario.
L'Osteria Group di Maurizio Corti si è aggiudicato l'asta che assegnava la concessione del Governo per gestire e organizzare il campo...

LEGGI TUTTO

Il safari è un'emozione unica, imperdibile per chi frequenta il Kenya.
Non solo per chi si approccia per la prima volta a questa terra meravigliosa e cova il sogno di assistere alla bellezza della natura selvaggia e alla vita di...

Il Kenya è stato inserito nei cinque Paesi da visitare nel 2017 per una vacanza "eco-consapevole" da due dei più importanti operatori americani del settore.
G-Adventure e Intrepid Travel hanno citato il Kenya come uno dei Paesi più interessanti e in crescita...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu da record, l’associazione degli hotelier conferma l’aumento fino al sessanta per cento di occupazione alberghiera rispetto all’anno scorso.
Il responsabile della costa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Altro che bassa stagione! Un ponte tutto sommato positivo, uno squarcio di sole per l'attività turistica a Watamu. 
Parliamo del weekend lungo propiziato dalla Festa Nazionale degli Eroi (Mashujaa Day) che da qualche anno ha sostituito il Kenyatta Day, che...

LEGGI TUTTO

Watamu non è solo un paradiso per turisti e per chi si innamora dell'Africa e poi ritorna, ma anche un "terreno di esplorazione" per tanti giovani provenienti da tutto il mondo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno speciale sul Kenya, con gran risalto a Watamu e al nuovo corso turistico che sta rilanciando la destinazione più fascinosa della costa keniana.
E' andato in onda...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO