Il Kenya in tavola

RICETTE

Riso saltato al mango e anacardi

Un'originale e gustosa ricetta swahili di origine indiana

10-04-2018 di redazione

Il riso saltato al mango e anacardi è una specialità che gli indiani emigrati in Kenya nel secolo scorso hanno portato nella cucina della costa.
Abitudine favorita dall’abbondanza di questi due ingredienti, abbinata alla grande reperibilità di riso basmati e pishori da queste parti.
Ecco la nostra gustosa ricetta di un piatto che può essere accompagnato da salse e condimenti vari.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Due tazze di riso basmati o pishori
Due manghi non troppo maturi tragliati fini alla julienne
Mezza tazza di anacardi
4 peperoncini verdi (pilipili)
Due pomodori
Mezza cipolla
Mezzo cucchiaino di curcuma
Mezzo cucchiaio di semi di cumino
Mezzo cucchiaio di semi di senape
sale e pepe quanto basta
olio di semi di girasole

PREPARAZIONE
In una casseruola (meglio lo wok) far indorare la cipolla con l’olio, aggiungere sale e pepe e poi gli anacardi e i peperoncini interi con i semi di cumino e senape. Poi aggiungere anche il mango tagliato fine, la curcuma e rosolare per due minuti, aggiungendo se necessita mezza tazza d’acqua. 
Infine aggiungere i pomodori tagliati come per insalata e spegnere il fuoco.
A parte cuocere il riso basmati e quando è pronto aggiungere alla casseruola e far saltare.
A discrezione si può spolverare il tutto di prezzemolo o coriandolo.
Servire tiepido come contorno o anche pietanza principale, con accompagnamento di pesce o carne.

TAGS: riso mangoriso kenyamango anacardiricette kenyaricette swahili

Virgola è uno dei più noti ed importanti marchi italiani nell'ambito dell'hairdress e il suo storico fondatore e titolare Rinaldo Rampon è un innamorato del Kenya.
Da anni frequenta Watamu e le sue spiagge, ma non solo.
Dal suo "mal d'Africa"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A Watamu la festa degli innamorati si festeggia sulla spiaggia e sotto le stelle.
Potere degli incantevoli scenari davanti all'Oceano Indiano tra le sinuose baie e la spiaggia bianca e ampia della Jacaranda Bay, tra gli isolotti dell'isola dell'amore e della...

LEGGI TUTTE LE PROPOSTE

Un nuovo, graziosissimo "chiringuito" si affaccia nell'accattivante scenario dei punti di ritrovo sulla spiaggia di Watamu.
Nella baia di Fortamu, di fronte all'isola dell'amore e a pochi metri da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono una ventina nel mondo, uno per nazione.
Nel Continente Nero solo in Kenya, Uganda, Ghana e Sudafrica. E quello keniano è a Watamu.
Stiamo parlando dei centri di ricerca della NGO internazionale "A Rocha", un gruppo di studi per...

LEGGI TUTTO

Proseguiamo la nostra visita alle realtà solidali italiane nella zona di Watamu, con un piccolo ma significativo progetto andato a segno a Timboni.
Si tratta della nursery costruita dall'associazione "My name is help" di Bergamo.
La S.P.& K. nursery school...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La bellezza della natura intorno a Watamu è il primo  biglietto da visita di questa meravigliosa località turistica del Kenya.
Venti chilometri prima

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una stagione turistica da numeri record, quella di Watamu.
La "perla dell'Oceano Indiano" ha sbaragliato ogni concorrenza sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Pranzare in uno dei più eleganti ed appartati boutique hotel di Watamu, sulle rive della Jacaranda Bay.
Proprio di fronte agli isolotti di sabbia di “Sardegna Due” e rilassarsi sui lettini della splendida spiaggia privata? 
 

LEGGI TUTTO

A Watamu la chiamano tutti "Mama Paka".
Nicoletta "Niky" Ghiberti è ormai da cinque anni la paladina dei gatti della piccola cittadina turistica di Watamu.
Mama Paka è una solare signora di 55 anni arrivata in Kenya nel 2004 da Torino, dove svolgeva...

LEGGI TUTTA LA STORIA

"In Africa si torna sempre".
E' una delle frasi più usate e stereotipate sul continente Africano, ma contiene in sè diverse verità.
Spesso anche dopo un solo breve soggiorno turistico ci si affeziona e ci si lega magicamente alle sensazioni uniche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno degli artisti pop keniani del momento sarà eccezionalmente in concerto sabato sera, 17 febbraio al Papa Remo Beach di Watamu.
Il rapper di Mombasa Otile Brown, ormai una star in tutto l'Est Africa, si esibirà nell'ambito...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si preparano un'estate rovente e un autunno caldo di riprese tra piccolo e grande schermo per Watamu.
Una promozione che arriva dall'amore per il Kenya del regista Francesco Malavenda, sempre più impegnato tra Italia, Kenya e Principato di Monaco, e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I colori, l’innata eleganza e le suggestioni etniche della moda e degli accessori keniani si esaltano nelle creazioni delle boutique di Seven Islands e Crystal Bay Resort…

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gede si trova tra Malindi e Kilifi, nella regione costiera del Kenya, 94 km a nord della città di Mombasa.
Le sue rovine raccontano di un’insediamento storico, uno dei più antichi di tutta l’area costiera dell’Est Africa di cui sia...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Ci sono almeno due modi di fare il lavoro di agente di viaggio: uno è quello, serio e professionale intendiamoci, di indicare a secondo delle richieste la meta di una vacanza, mostrando brochure e cercando strutture, offerte speciali, rapporti qualità-prezzo....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A Watamu c’è chi la conosce come “Mama Zawadi” e chi come la Signora dei Legni del Mare.
Qua li chiamano “driftwood”, tronchi  portati, levigati o scolpiti dalla corrente dell’Oceano Indiano.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO