Notizie utili

RICETTE

Vibibibi, il pancake swahili di riso e cocco

La ricetta del tradizionale dolce da colazione di Malindi e Watamu

26-04-2020 di redazione

I "Vibibibi" sono pancake locali a base di riso e latte di cocco.
"Vibibibi" in kiswahili significa "signorine".
Nella tradizione della costa keniana sono utilizzati in particolare a colazione o come antipasto dolce prima del pranzo.
C'è chi li apprezza anche insieme al gelato.
 

Ingredienti
1 tazza e mezzo di riso
1 tazza di crema di cocco
Mezza tazza di latte di cocco
Un uovo
Tre quarti di tazza di zucchero
Un cucchiaino di lievito istantaneo
Un cucchiaio raso di farina.
Mezzo cucchiaino di polvere di cardamomo
Burro chiarificato o olio di semi

Procedimento 
Sciacquare il riso, quindi immergerlo per otto ore in acqua.
Pulire e dare un risciacquo finale e mettere il riso in un colino per drenare via quanta più acqua possibile in eccesso.
Mettere il riso in un recipiente, aggiungere lo zucchero e metà della crema di cocco.
Lavorare con la frusta fino a quando tutto il riso è finemente macinato.
Questo può richiedere un po' di tempo, continuare a mescolare ed aggiungere gradualmente l'altra metà della crema di cocco.
Aggiungere quindi latte di cocco, lievito, uova, farina e cardamomo in polvere.
Mescolare di nuovo fino a quando tutto è ben combinato.
Versare questa pastella in una ciotola e coprire.
Metterla in un luogo caldo per circa un'ora o fino a quando la pastella diventa schiumosa e aumenta di volume.
Ora si può iniziare a preparare le frittelle.
Riscaldare una piccola padella antiaderente e aggiungere un piccolo filo d' olio o di burro chiarificato.
Adagiare un po' di pastella su una padella (circa un cucchiaio da cucina), girare il calore verso il basso e coprire la padella.
Quando la parte superiore della frittella inizia ad asciugarsi e comincia a formare piccoli buchi, spruzzare un piccolo tocco di olio sulla frittella e poi delicatamente capovolgerla per cuocere l'altro lato.
Dovrebbe presentare una decisa doratura su entrambi i lati.
Rimuovere su un piatto, quindi ripetere il processo e continuare fino a quando tutte le frittelle sono fatte.

TAGS: vibibibifrittelle kenyapancake kenyadolci coccodolci risofrittelle swahili

La cucina swahili del Kenya, come si sa, è un misto delle culture e dei popoli che sono approdati sulla costa, e dei prodotti del territorio che hanno imparato ad usare. L'esempio è offerto dall'utilizzo del cocco per bollire e...

LEGGI TUTTO

"Samaki wa kupaka ya nazi", ovvero letteralmente "Cubetti di pesce al cocco" è un piatto della tradizione swahili del Kenya, che utilizza varie spezie di antica provenienza indiana per dargli sapore. Una versione molto gustosa prevede il "madras", quella più...

LEGGI TUTTO

Dopo un agosto all'insegna dell'aumento della produzione, senza minimamente scalfire l'ottima qualità dei prodotti, Nonsologelato di Watamu chiude i battenti per qualche settimana per rinnovare i locali e concedere una meritata vacanza alla iperattiva artista dei dolci Anna.
Dall'inizio dell'anno...

LEGGI TUTTO

Anche se originariamente proviene dal Sud America, la papaia si è ampiamente diffusa in Kenya e ben integrata nella cucina swahili. Un interessante e gustoso esempio sono...

LEGGI TUTTO

"Muhogo wa Nyama" (carne con cassava) è un piatto tipico della cucina keniana. La cassava è un tubero anche conosciuto come manioca, viene usato per fare la farina o come le patate, sia fritta che stufata. Il suo gusto ricorda...

LEGGI TUTTO

Nei mercati e ai bordi di tante strade del Kenya potete vedere le venditrici di questo tubero (già, in genere sono donne, il vero motore produttivo e commerciale di questo Continente).

LEGGI L'ARTICOLO

Il riso "pilau" è uno dei piatti unici più frequenti da trovare nei ristoranti del Kenya, specialmente quelli della costa. La ricetta è di origine mediorientale, ma la sua variante swahili è diffusa soprattutto in Kenya e Tanzania e la...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

L'Oceano Indiano, tra le sue meraviglie e bontà ittiche, abbonda di calamari.
La popolazione locale, specie i swahili della costa, non li amano particolarmente e sono soliti cucinarli alla griglia, oppure insieme al polpo in un guazzetto con sugo di...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

I fagioli al cocco (maharagwe za nazi) sono un piatto povero ma gustoso ed energetico della tradizione dell'etnia mijikenda che popola la costa keniana.
A secondo di chi lo prepara, dei gusti e dell'abbondanza di fagioli, può essere cucinato come...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

La cannella o cinnamomo è un albero sempreverde della famiglia delle Lauracee, originario dello Sri Lanka ma largamente diffuso in tutto l’Oriente.
Oggi viene...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Loro sono i più puri, i più dolci e i quelli irrimediabilmente senza speranza, se non quella di un sorriso e di gioie date dalla solidarietà che non pretende domani, che non chiede riconoscenza e che non può costruire il...

LEGGI TUTTO

Le "matoke" o "matoki" sono banane verdi, anche conosciute come platano, non eccessivamente dolci che anche in Kenya, come in gran parte dell'Africa, hanno svariati utilizzi. Oltre alla farina e al pane, vengono usate a mo' di patate negli stufati.LEGGI TUTTO

Un'antica leggenda swahili racconta che prima dell'arrivo dei portoghesi, gli indigeni della costa keniana non mangiassero l'avocado ma ne utilizzassero solamente l'olio, perché non lo consideravano né frutta né verdura.
Quando i portoghesi decisero che...

LEGGI TUTTO

Lo scrittore Muhammad Bin Hassan Bhagdadi nel libro di ricette del XIII secolo “Kitab al tabeek”,il cui manoscritto originale  é tutt’oggi custodito nella ...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Un sorriso in più per tanti bambini del villaggio nella zona del Blu Bay di Watamu e per gli alunni della Brilliant School, grazie all'associazione "Mai più Violenza Infinita", a Expoitaly e al Marina Restaurant che ha ospitato ieri una...

LEGGI TUTTO

Il riso saltato al mango e anacardi è una specialità che gli indiani emigrati in Kenya nel secolo scorso hanno portato nella cucina della costa.
Abitudine favorita dall’abbondanza di questi due ingredienti, abbinata alla grande reperibilità di...

LEGGI TUTTA LA RICETTA