Ultime Notizie

RICETTE

Spaghetti di papaia verde al cocco, una dolce ricetta della cucina swahili

Un dessert insolito da provare sia caldo che freddo

24-07-2020 di redazione

Anche se originariamente proviene dal Sud America, la papaia si è ampiamente diffusa in Kenya e ben integrata nella cucina swahili. Un interessante e gustoso esempio sono gli spaghetti di papaia verde cotti nel latte di cocco. Il Tambi za mapapai, il nome locale del dolce a base di latte di cocco e papaia, è molto popolare durante il Ramadhan.                                                                                                                                                    
Il frutto acerbo è praticamente insapore, tuttavia ha la caratteristica di assorbire il gusto e l’aroma delle varie spezie con cui lo si abbina.

ECCO LA RICETTA:

Ingredienti per Tambi za mapapai:

1 papaia verde

1 lattina di latte di cocco

1 bicchiere d'acqua

Zucchero ( uno/due cucchiai a seconda dei prori gusti personali )

cardamomo ( un cucchiaino )

 

Sbucciare la papaia e tagliarla a strisce sottili più lunghe possibile (simili a spaghetti) con un affettaverdure o cun coltello ben affilato.
Mettetere gli spaghetti  in una piccola pentola e aggiungere il bicchiere d'acqua e un po’ di latte di cocco fino a ricoprire circa la metà dei nostri i tagliolini di papaia.

A questo punto aggiungere lo zucchero e il cardamomo macinato a piacere e far cuocere fino a quando la papaia sarà morbida e il latte di cocco sarà quasi completamente asciugato.
Servire gli spaghetti di papaia in una ciotola da portata. Nel frattempo riscaldare il restante latte di cocco in un pentolino e farlo addensare. Condire con questa salsa gli spaghetti e gustare il Tambi za Mapapai caldo o freddo.

TAGS: ricette swahilipapaia e latte di coccopapaia verde

In Kenya lo chiamano il frutto che protegge, ma le proprietà della papaia sono molte e non solo limitate alle sue proprietà emollienti e antiustioni sul corpo, o a quelle digestive, depuranti e...

LEGGI L'ARTICOLO

"Samaki wa kupaka ya nazi", ovvero letteralmente "Cubetti di pesce al cocco" è un piatto della tradizione swahili del Kenya, che utilizza varie spezie di antica provenienza indiana per dargli sapore. Una versione molto gustosa prevede il "madras", quella più...

LEGGI TUTTO

"Muhogo wa Nyama" (carne con cassava) è un piatto tipico della cucina keniana. La cassava è un tubero anche conosciuto come manioca, viene usato per fare la farina o come le patate, sia fritta che stufata. Il suo gusto ricorda...

LEGGI TUTTO

I fagioli al cocco (maharagwe za nazi) sono un piatto povero ma gustoso ed energetico della tradizione dell'etnia mijikenda che popola la costa keniana.
A secondo di chi lo prepara, dei gusti e dell'abbondanza di fagioli, può essere cucinato come...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

I "Vibibibi" sono pancake locali a base di riso e latte di cocco.
"Vibibibi" in kiswahili significa "signorine".
Nella tradizione della costa keniana sono utilizzati in particolare a colazione o come antipasto dolce prima del pranzo.
C'è chi li apprezza anche...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

La cucina swahili ha un’infinitá di piatti dolci deliziosi che, soprattutto nel periodo del Ramadan é possibile scoprire e assaggiare per poi riproporre nelle nostre tavole.
I vipopoo o matabosho...

LEGGI TUTTO

L'ugali, composto da posho o sima, ovvero farina di mais e da un contorno che può essere di carne, pesce o verdura, è il piatto unico tipico del Kenya e specialmente della costa.

LEGGI TUTTO

In alcuni ristoranti swahili la salsa di mango per accompagnare il pesce alla griglia è una consuetudine.
Le ricette più gourmet prevedono l'ultilizzo di un pesce "nobile" come il red snapper, ma anche lo white snapper o il "kolekole" (più...

LEGGI TUTTO

Bocconcini di pesce in sugo di mango.
Si tratta di una ricetta swahili particolarmente utilizzata a Malindi e Watamu e sulla costa del Kenya, dove abbondano le piante di questo delizioso frutto tropicale.
Ecco per voi la ricetta di watamukenya.net

LEGGI TUTTO

L'Oceano Indiano, tra le sue meraviglie e bontà ittiche, abbonda di calamari.
La popolazione locale, specie i swahili della costa, non li amano particolarmente e sono soliti cucinarli alla griglia, oppure insieme al polpo in un guazzetto con sugo di...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

La cucina swahili del Kenya, come si sa, è un misto delle culture e dei popoli che sono approdati sulla costa, e dei prodotti del territorio che hanno imparato ad usare. L'esempio è offerto dall'utilizzo del cocco per bollire e...

LEGGI TUTTO

La noce di cocco è il frutto della palma da cocco,nome scientifico Cocos nucifera, una pianta appartenente alla famiglia delle Arecaceae e originaria dell’Indonesia ma grazie alla capacità delle noci di cocco di galleggiare sull'acqua marina e di germogliare dopo addirittura 110 giorni di immersione ....

LEGGI TUTTO

PRODOTTI DEL TERRITORIO

Cocco. L'essenza dell'Africa.

Acqua, olio, latte e polpa

di redazione

La noce di cocco è il frutto della palma di cocco,nome scientifico Cocos nucifera, una pianta appartenente alla famiglia delle Arecaceae e originaria dell’Indonesia ma grazie alla capacità delle noci di cocco di galleggiare sull'acqua marina e di mantenere la capacità di germogliare dopo addirittur

LEGGI TUTTO

Kebab è una parola di origine araba ormai nota in tutto il mondo.
Ma ogni Paese ha la sua ricetta per queste polpette di carne.
Ecco la ricetta della costa swahili, per questo piatto popolarissimo che non manca mai nelle...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il pollo cucinato "alla swahili" risente, come molti piatti della costa del Kenya, di antiche mescolanze e suggestioni tra India, Medio Oriente ed altri Paesi che hanno frequentato l'Oceano Indiano d'Africa.
Ecco la ricetta originale di questo gustoso piatto di...

LEGGI TUTTO

Il tè è una delle bevande piu diffuse al mondo e anche in Kenya, che è ...

LEGGI TUTTO