Ultime Notizie

RICETTE

Riso saltato al mango e anacardi

Un'originale e gustosa ricetta swahili di origine indiana

09-05-2020 di redazione

Il riso saltato al mango e anacardi è una specialità che gli indiani emigrati in Kenya nel secolo scorso hanno portato nella cucina della costa.
Abitudine favorita dall’abbondanza di questi due ingredienti, abbinata alla grande reperibilità di riso basmati e pishori da queste parti.
Ecco la nostra gustosa ricetta di un piatto che può essere accompagnato da salse e condimenti vari.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Due tazze di riso basmati o pishori
Due manghi non troppo maturi tragliati fini alla julienne
Mezza tazza di anacardi
4 peperoncini verdi (pilipili)
Due pomodori
Mezza cipolla
Mezzo cucchiaino di curcuma
Mezzo cucchiaio di semi di cumino
Mezzo cucchiaio di semi di senape
sale e pepe quanto basta
olio di semi di girasole

PREPARAZIONE
In una casseruola (meglio lo wok) far indorare la cipolla con l’olio, aggiungere sale e pepe e poi gli anacardi e i peperoncini interi con i semi di cumino e senape. Poi aggiungere anche il mango tagliato fine, la curcuma e rosolare per due minuti, aggiungendo se necessita mezza tazza d’acqua. 
Infine aggiungere i pomodori tagliati come per insalata e spegnere il fuoco.
A parte cuocere il riso basmati e quando è pronto aggiungere alla casseruola e far saltare.
A discrezione si può spolverare il tutto di prezzemolo o coriandolo.
Servire tiepido come contorno o anche pietanza principale, con accompagnamento di pesce o carne.

TAGS: riso mangoriso kenyaanacardi kenyaricette kenyamango anacardi

La cucina swahili del Kenya, come si sa, è un misto delle culture e dei popoli che sono approdati sulla costa, e dei prodotti del territorio che hanno imparato ad usare. L'esempio è offerto dall'utilizzo del cocco per bollire e...

LEGGI TUTTO

In alcuni ristoranti swahili la salsa di mango per accompagnare il pesce alla griglia è una consuetudine.
Le ricette più gourmet prevedono l'ultilizzo di un pesce "nobile" come il red snapper, ma anche lo white snapper o il "kolekole" (più...

LEGGI TUTTO

In Kenya le patate sono particolarmente gustose.
La popolazione locale le adora fritte, tanto che sono il contorno ideale del piatto nazionale, la "nyama choma" (carne alla griglia quasi abbrustolita).
Ma vi sono molti altri modi di cucinarle.
Una delle...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

L'Oceano Indiano, tra le sue meraviglie e bontà ittiche, abbonda di calamari.
La popolazione locale, specie i swahili della costa, non li amano particolarmente e sono soliti cucinarli alla griglia, oppure insieme al polpo in un guazzetto con sugo di...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il chutney è una tipica salsa agrodolce inglese che viene fatta con la frutta o con i pomodori verdi. E' ottima come salsa per insaporire cibi di carne e di pesce....

 

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il mango ( nome scientifico Mangifera indica ) è una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae.
Originaria dell’India venne diffusa anche in Africa e in America latina grazie ai portoghesi....

LEGGI L'ARTICOLO

I "Vibibibi" sono pancake locali a base di riso e latte di cocco.
"Vibibibi" in kiswahili significa "signorine".
Nella tradizione della costa keniana sono utilizzati in particolare a colazione o come antipasto dolce prima del pranzo.
C'è chi li apprezza anche...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Sulle rive africane dell’Oceano Indiano da sempre abbinare il pesce alla frutta non è un azzardo, ma un piacevole contrasto.
D’altronde se la fauna ittica si abbina così bene al limone, perché non osare anche con frutto della passione, mango,...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il riso "pilau" è uno dei piatti unici più frequenti da trovare nei ristoranti del Kenya, specialmente quelli della costa. La ricetta è di origine mediorientale, ma la sua variante swahili è diffusa soprattutto in Kenya e Tanzania e la...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il pollo alle spezie e lime è un gustoso piatto di terra della costa keniana.
L'abbinamento del pollo con l'agrodolce è un classico delle cucine indo-orientali, così come l'abbinamento con ginger e curcuma.
Nei locali e nelle case di Mombasa...

LEGGI TUTTO

A Watamu la festa degli innamorati si festeggia sulla spiaggia e sotto le stelle.
Potere degli incantevoli scenari davanti all'Oceano Indiano tra le sinuose baie e la spiaggia bianca e ampia della Jacaranda Bay, tra gli isolotti dell'isola dell'amore e della...

LEGGI TUTTE LE PROPOSTE

"Samaki wa kupaka ya nazi", ovvero letteralmente "Cubetti di pesce al cocco" è un piatto della tradizione swahili del Kenya, che utilizza varie spezie di antica provenienza indiana per dargli sapore. Una versione molto gustosa prevede il "madras", quella più...

LEGGI TUTTO

La bontà del pollo ruspante in Kenya non è un mistero. Nella maggior parte dei casi viene cucinato semplicemente alla brace, ma ci sono piatti della cucina swahili che contemplano altri piacevoli incontri di sapori. Uno di questi è il...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Tamu Restaurant è il nuovo nome dell'eccellenza gastronomica e dell'eleganza a Watamu, un ristorante fusion di classe sulla spiaggia del Crystal Bay di cui potete sapere di più CLICCANDO QUI.
Per ferragosto cena fusion speciale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Virgola è uno dei più noti ed importanti marchi italiani nell'ambito dell'hairdress e il suo storico fondatore e titolare Rinaldo Rampon è un innamorato del Kenya.
Da anni frequenta Watamu e le sue spiagge, ma non solo.
Dal suo "mal d'Africa"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La zuppa di granchio con il ginger è un piatto tradizionale dell'arcipelago di Lamu.
La popolazione locale, specialmente nell'isola di Pate, è solita consumare questa pietanza accompagnandola con riso al cocco o chapati.
Ecco la ricetta originale rielaborata da watamukenya.net

LEGGI TUTTA LA RICETTA