EVENTI SPORTIVI

Watamu si conferma regina del Triathlon

Sabato 29 aprile ottava edizione della gara sportiva

24-04-2017 di redazione

Watamu conferma anche quest'anno l'appuntamento fisso con il Triathlon.
Lo sport che mette insieme tre discipline come corsa, ciclismo e nuoto in una sola competizione, giunge quest'anno alla sua ottava edizione nella località turistica keniana.
L'edizione 2017 prenderà il via dalla spiaggia del Turtle Bay Beach sabato 29 aprile e seguirà un percorso che permetterà non solo agli sportivi, ma anche agli spettatori, di godere dei più affascinanti scorci di Watamu, tra mare e natura.
Per informazioni e iscrizioni aida.rajab@hnasports.co.ke Myra 723078291.

NEWS

Kenya tra le 5 mete mondiali dell'Ecoturismo grazie anche a Watamu

Secondo due grandi eco-operatori americani è uno dei Paesi da visitare nel 2017

20-04-2017 di redazione

Il Kenya è stato inserito nei cinque Paesi da visitare nel 2017 per una vacanza "eco-consapevole" da due dei più importanti operatori americani del settore.
G-Adventure e Intrepid Travel hanno citato il Kenya come uno dei Paesi più interessanti e in crescita nell'ecosostenibilità, grazie alle riserve del Masai Mara e del Samburu, ai parchi nazionali dell'Amboseli e di Aberdare e alla riserva marina di Watamu e Mida Creek.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

AMBIENTE

Oceano Indiano invaso dai flip-flop, Watamu ricicla

Tonnellate di "infradito" dall'Oriente sulle spiagge del Kenya

19-04-2017 di redazione

Novanta tonnellate di infradito invadono le coste dell’Africa ogni anno, e molte di queste arrivano sulle spiagge del Kenya.
Watamu è la più impegnata delle località turistiche nella raccolta e nel riciclo dei “flip-flop”, come viene comunemente chiamato il materiale con cui si fabbricano queste ciabatte che hanno ormai invaso il mercato mondiale. I giapponesi le chiamano Zoris, Tsinelas nelle Filippine, in Brasile sono Chinelos. Sono le scarpe dei poveri di tutto il globo, ma anche le griffe di turisti sotto il marchio Havajanas.
Ogni giorno, secondo le stime delle associazioni ambientaliste, almeno otto milioni di tonnellate di plastica entrano i nostri oceani ogni anno. Nel 2050, ci potrebbero essere più chili di plastica che di pesce nei mari.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

SONDAGGI

Jacaranda Bay è la spiaggia più bella di Watamu

L'hanno scelta i lettori dei portali della costa, seconda Garoda Beach

18-04-2017 di redazione

E' Jacaranda Bay la spiaggia più bella di Watamu, lo dicono centinaia di appassionati d'Africa, turisti e residenti italiani che amano la costa del Kenya.
Una settimana di votazioni, più di quattromila preferenze tra i lettori dei due portali watamukenya.net e malindikenya.net, più molti dei 5000 follower della nostra pagina facebook e di altri gruppi e pagine dei social network, hanno decretato la vittoria del primo grande sondaggio.
(leggi qui le nomination e guarda la gallery delle spiagge)

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E LA CLASSIFICA FINALE

EVENTI

Matrimonio milionario sulla spiaggia di Watamu

7 Island Resort e Paparemo blindati per 3 giorni per nozze indiane vip

17-04-2017 di redazione

Watamu a Pasqua è stata il set di un matrimonio indiano da mille e una notte.
La spiaggia dell'amore, il 7 Island Resort e Paparemo beach, le location scelte da due giovani rampolli dell'alta società indiana di Nairobi, Sonya e Pranav, per ambientare una festa di nozze in stile Bollywood durata ben tre giorni, tra l'addio a celibato e nubilato, sabato tra pool party e ricevimenti e la domenica con la cerimonia in vero rispetto delle tradizioni del Paese d'origine delle due famiglie keniane.

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

MONDANITA'

Serena Grandi innamorata dell'Africa e di Watamu

L'attrice rilanciata dal film premio Oscar "La Grande Bellezza" ha festeggiato il compleanno al Papa Remo

23-03-2017 di redazione

Una Watamu sempre più Vip, in cui la bella stagione non finisce mai. 
Ormai la località turistica del Kenya ha preso il posto di Malindi e di tante altre mete un tempo definite "esclusive".
I tempi sono cambiati e oggi le bianche spiagge e il mare cristallino di Watamu attraggono sia personaggi famosi e mondani, che uomini d'affari o di cultura, oltre che giovani, sportivi e appassionati di natura ed ecologia.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

NEWS

Watamu conquista anche "Viperetta" Ferrero

Domenica al Paparemo per il presidente della Sampdoria, ospite del Crystal Bay

19-03-2017 di redazione

Anche a marzo inoltrato, sul finire dell'estate africana, Watamu continua ad attrarre turisti e ad incantare personaggi famosi.
Nella domenica del Paparemo Beach, un vero classico delle splendide giornate di sole su una delle spiagge di culto della villeggiatura nella cittadina costiera del Kenya, è apparso anche Massimo Ferrero, l'imprenditore romano e presidente della Sampdoria soprannominato "Er Viperetta".

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gede si trova tra Malindi e Kilifi, nella regione costiera del Kenya, 94 km a nord della città di Mombasa.
Le sue rovine raccontano di un’insediamento storico, uno dei più antichi di tutta l’area costiera dell’Est Africa di cui sia rimasta traccia. La cittadina, che sembra ospitasse 3000 persone, fu abbandonata alla fine del 1500. 

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Non ci stancheremo mai di segnalare le opere buone degli italiani sulla costa keniota.
Questa è la volta di una scuola elementare ed asilo (nursery and primary school) di Gede, voluta dalla Onlus "Oltre Confine".
La Saint Dominique, dedicata alla memoria di fratel Domenico Moffa, religioso dell'ordine dei camilliani, accoglie 101 bambini dai 3 ai 10 anni ed ogni stagione scolastica aumenta di una classe, per mantenere con se coloro che meritano di passare al livello superiore.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I residenti e le comunità della foresta di Arabuko Sokoke protestano contro gli scavi ai suoi margini.
La grande foresta pluviale della costa keniana, che da Gede si estende fino a Matsangoni a sud e a Mijomboni e Jilore a nord, è un polmone fondamentale 

LEGGI TUTTO

A Watamu c’è chi la conosce come “Mama Zawadi” e chi come la Signora dei Legni del Mare.
Qua li chiamano “driftwood”, tronchi  portati, levigati o scolpiti dalla corrente dell’Oceano Indiano.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da antiche scritture arabe, si sa che la foresta di Arabuko si estendeva da appena fuori Malindi fino quasi a Kilifi ed era popolata da belve feroci, serpenti velenosi (cobra soprattutto) ed elefanti, che spesso arrivavano fino alle spiagge inesplorate e nelle baie protette dalla barriera corallina.
Non c’erano approdi per le navi, ma pericolose “secche” per cui da Kilifi era buona abitudine per i viaggiatori, navigare al largo della costa fino a quando si intravvedeva la baia di Malindi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Mi ha fatto davvero piacere tornare a Watamu dopo un anno e vederla rifiorita di turisti":
Così l'Ambasciatore d'Italia a Nairobi Mauro Massoni, a margine del concerto del violinista Francesco D'Orazio, ieri a Malindi.
Parlando con watamukenya.net, Massoni ha ribadito l'interesse dell'Ambasciata per l'imprenditoria dei nostri connazionali nelle cittadine turistiche costiere, legata soprattutto al settore della villeggiatura.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una stagione finalmente felice per Watamu. La destinazione turistica keniana sulla costa è tornata ad essere una delle mete più ambite da una clientela internazionale che mostra di apprezzare le meraviglie del Kenya e del suo oceano indiano.
 

LEGGI TUTTO